Varese protagonista alla Bit. Vitiello: «Puntiamo sul turismo enogastronomico e sulle Olimpiadi invernali»

Grande successo alla Bit, la Borsa Internazionale del Turismo di Milano, per lo stand organizzato dalla Camera di Commercio di Varese.

Successo di pubblico, ma anche degli espositori, per quella che è una vetrina delle tante bellezze e potenzialità che il nostro territorio è in grado di esprimere.

Padrone di casa alla sua prima uscita ufficiale, il neopresidente dell’ente camerale Mauro Vitiello.

«Il turismo in provincia di Varese è in crescita e ha ancora tante potenzialità da sviluppare – le parole del numero uno della Camera di Commercio – il turismo sportivo, quello di prossimità e quello business sono una realtà consolidata. Adesso dobbiamo puntare sul turismo enogastronomico».

Domenica allo stand varesino erano presenti diversi produttori del settore del nostro territorio che hanno fatto assaggiare al pubblico vino, formaggi, salumi del Varesotto. Diversi anche gli attori istituzionali presenti, come amministratori locali e anche il deputato Andrea Pellicini. 

«I progetti sono tanti, dobbiamo scaricarli a terra e crederci e i risultati non tarderanno ad arrivare – prosegue Vitiello – siamo già al lavoro».

Un programma quinquennale per un mandato ambizioso quello del neopresidente della Camera di Commercio varesina che non può non includere le Olimpiadi invernali di Milano Cortina.

«Le Olimpiadi sono un’opportunità da sfruttare e sulle quali dobbiamo fare squadra con Milano che va vista come un alleata e non come avversaria – conclude Vitiello – dobbiamo essere in grado di far valere i nostri asset come il bellissimo Palaghiaccio».