Varese Marciapiedi nuovi: 300mila euro

La Prealpina - 28/02/2018

I quattrini necessari sono già stati stanziati, e sono state pure fissate tempistica e “mappa”. Insomma, i lavori per la riqualificazione di alcuni marciapiedi della città sono ormai pronti a partire. In base a quanto annunciato dagli uffici tecnici di Palazzo Estense, al centro degli interventi ci saranno i percorsi pedonali di via Borghi, via San Pedrino, via Metastasio, viale Borri (nella zona a ridosso dell’ingresso dell’ospedale di Circolo), poi viale Ippodromo e ancora nelle vie Scola, don Tazzoli, Misurina nel quartiere Belfiore, a Biumo Inferiore. Il costo di questi lavori, che partiranno entro aprile, sarà di oltre 300mila euro. «Le opere previste – si legge in una nota diramata dal municipio – consisteranno anche nella demolizione di alcuni tratti di marciapiedi particolarmente rovinati realizzandone di nuovi con il conseguente ripristino del sottofondo, del manto e delle cordonature in granito. I lavori daranno grande attenzione al superamento delle barriere architettoniche anche mediante la realizzazione di percorsi dedicati alle persone ipovedenti». Soddisfatto l’assessore ai Lavori pubblici Andrea Civati: «Con l’arrivo della primavera – rimarca l’esponente dell’esecutivo guidato da Davide Galimberti, che nei giorni scorsi aveva annunciato l’imminente intervento – daremo il via ad una serie di opere pubbliche che miglioreranno la nostra città. Come avevamo annunciato l’intervento sui marciapiedi riguarda il percorso avviato con il Piano Varese si Muove che punterà decisamente sulla mobilità pedonale».

«Rinnovare e sistemare i nostri marciapiedi, eliminare le barriere architettoniche e realizzare i percorsi per le persone ipovedenti – conclude Andrea Civati – significa investire sulla qualità della vita della nostra città ma anche promuovere sempre di più gli spostamenti a piedi su percorsi più sicuri e riqualificati».