VARESE #DOYOUBIKE? E 2° GRAN FONDO TRE VALLI VARESINE ALLA MARATONA DELLE DOLOMITI

Altra Testata - 04/07/2017

VARESEPOLIS.IT

Una delegazione della Società Ciclistica Alfredo Binda e della Varese Sport Commission è stata nell’ultimo fine settimana in Alta Badia ad assistere alla 31° edizione della Maratona delle Dolomiti, una delle più famose e storiche Gran Fondo in Europa. Una trasferta molto utile per osservare e studiare da vicino l’organizzazione della manifestazione in vista della 2° edizione della Gran Fondo Tre Valli Varesine che si terrà a Varese il 1° ottobre e che chiamerà amanti del ciclismo da tutto il mondo. La Gran Fondo Tre Valli Varesine è, infatti, una gara del calendario UCI World Series valida per qualificarsi ai Mondiali di Gran Fondo del 2018 che si terranno proprio nella nostra città.

La Società Ciclistica Binda e la Varese Sport Commission hanno potuto vivere da vicino l’organizzazione e la gestione della manifestazione con quasi 10mila partecipanti. Massima attenzione agli aspetti logisti e alla sicurezza stradale con un occhio di riguardo alla gestione dei numerosi turisti.

«Tutto il sistema dell’accoglienza, della sicurezza, della ricettività e della logistica funziona a puntino per assicurare un’esperienza turistica di eccezionale rilievo» sottolinea Francesco Pierantozzi, giornalista di Sky, componente del comitato d’indirizzo della Sport Commission della Camera di Commercio, tra i tanti varesini presenti alla Maratona delle Dolomiti con, tra gli altri, Paolo Orrigoni del gruppo Tigros e Sara Bertolasi, già protagonista alle Olimpiadi di Rio 2014 nel canottaggio.

«Già di per sé questo evento è generatore di effetti economici di eccezionale portata per tutta la Val Badia e le vallate circostanticontinua Pierantozzi.La presenza straniera accentua, poi, gli effetti positivi in termini di promozione del brand del territorio con ulteriori ricadute, attirando così nuovi flussi turistici. Un modello che può essere utilmente replicato anche a Varese».

Intanto, la Società Ciclistica Alfredo Binda, grazie al supporto della Camera di Commercio e della Varese Sport Commission sta lavorando con impegno per organizzare e gestire al meglio l’importante evento cicloturistico della Gran Fondo del 1° ottobre, che avrà un grande impatto sia dal punto di vista della promozione del territorio che in termini economici grazie all’indotto turistico.

«Solo facendo rete si riesce a vincere – afferma Pier Gino della Società Ciclistica Binda –. Come abbiamo avuto modo di vedere in Alta Badia, strategica per organizzare al meglio la 2° Gran Fondo Tre Valli Varesine è la stretta collaborazione con le Forze dell’Ordine per la gestione del percorso e la sicurezza stradale e con gli enti territoriali del comparto turistico. Noi abbiamo già attivato una stretta e fattiva sinergia con Varese Convention & Visitors Bureau e con Federalberghi che ci supporteranno per tutti gli aspetti inerenti l’accomodation. Ci aspettiamo ciclisti da tutto il mondo accompagnati da familiari e amici per vivere insieme un evento sportivo e anche un giorno di festa alla scoperta della nostra bella Varese».