Varese diventa sempre più città turistica Finalmente arriva la nuova area camper

La Provincia Varese - 21/03/2017

Varese diventa una città
più turistica. Sta per giungere
al traguardo un progetto di
cui si parla da anni: l’area
camper della Schiranna. Il
luogo, attrezzato per tutte le
necessità dei camper, si trova
in piazzale Roma, a due passi
dal lago di Varese e dalla pista
ciclabile, in una posizione facilmente
raggiungibile dall’autostrada.

I lavori nell’area sono quasi
terminati e il nastro sarà tagliato
a breve. La conferma arriva
dall’assessore alla tutela
ambientale Dino De Simone:
«volevamo fare l’inaugurazione
in inverno, ma abbiamo
pensato che fosse meglio
aspettare la bella stagione.
Anche perché manca da sistemare
la torretta dove inserire
il pagamento. Si tratta, comunque,
di un lavoro minimo.
Il più è fatto».
L’area camper prevede nove
postazioni e sarà totalmente
automatizzata. Ma, per
eventuali problemi, l’utente
potrà rivolgersi al gestore del
noleggio biciclette. Insieme
all’area camper, infatti, si svilupperà
anche un’area bici, la
cui gestione verrà affidata attraverso
un piccolo bando.
Tutti i dettagli saranno comunicati
a breve. Per farsi
un’idea, però, è possibile andare
a vedere il funzionamento
dell’area camper di Gavirate,
che si trova in via Cavour
(di fronte la sede della Canottieri
Gavirate) e che è gestita
dalla Pro Loco. L’area camper
offre tutti i servizi, come la
possibilità di fare rifornimento
di acqua, scaricare il wc,
usare la corrente elettrica.
Chi ama il camper, solitamente,
è un viaggiatore itinerante,
che si ferma per un periodo
limitato di tempo in ciascun
luogo che intende visitare.
Varese, con l’area camper,
si candida a diventare “tappa”
di numerosi itinerari. Adesso
la scommessa è fare in modo
che il turista, mentre provvede
alle necessità del camper,
trovi anche materiale di promozione
turistica e sfrutti
l’occasione per visitare il Sacro
Monte, l’isolino Virginia, i
parchi e le ville, e tutto quanto
Varese può offrire. Tra gli
utenti, ci saranno sicuramente
coloro che verranno a Varese
per partecipare alle gare di
canottaggio o per vedere le
gare ciclistiche (come la Tre
Valli Varesine).
Bisogna specificare che, alla
Schiranna, un’area camper
esisteva già: fu inaugurata nel
2011. Peccato che da subito
presentò delle difficoltà di gestione.
L’apertura dei cancelli,
infatti, avveniva “a distanza”,
chiamando Avt, ed era possibile
solo dalle 9 alle 18. Nel
2015 Varese vinse il bando «I
Comuni del Turismo in Libertà»
e ottenne 20 mila euro per
ampliare la zona e renderla
più efficiente.