Varese – Al via la settimana a tutta “Impresa 4.0”

Camcom - 10/10/2017

Un aiuto concreto per favorire e diffondere la cultura digitale tra le aziende varesine: prende il via una settimana a tutta “Impresa 4.0” promossa dalla Camera di commercio in collaborazione con associazioni di categoria e centri di ricerca del territorio.
In questi giorni, infatti, non solo diventa operativo il bando che stanzia 100mila euro per la formazione su temi decisivi per la competitività del  sistema economico locale, ma scattano anche gli incontri del “giovedì digitale”: il 12 ottobre, infatti, apre le sue porte in piazza Monte Grappa uno sportello realizzato in collaborazione con il laboratorio Lab#Id dell’Università Cattaneo. Una volta alla settimana, sempre di giovedì dalle ore 11 alle 13 e fino al 14 dicembre, viene offerto un supporto gratuito alle imprese: l’occasione di un primo orientamento per permettere loro di comprendere la propria maturità digitale e individuare le aree d’intervento prioritarie.
Ritornando al bando, i percorsi di formazione da realizzarsi in centri specializzati – per i quali è possibile usufruire di un contributo fino a un massimo di 4mila euro – puntano alla diffusione delle tecnologie digitali, in particolare quelle individuate nel programma governativo “Impresa 4.0”, e all’accompagnamento nell’applicazione sul campo delle più significative competenze informatiche per l’azienda.
Come però ottenere il contributo previsto dal bando? Da oggi (9 ottobre 2017), le aziende possono inviare con procedura telematica la domanda con in allegato il percorso formativo individuato. Tutte le informazioni e le modalità di trasmissione della richiesta di contributo sono disponibili sul sito della Camera di Commercio all’indirizzo web 
www.va.camcom.it seguendo il percorso “Contributi » Innovazione”.
Intanto, sullo stesso sito dell’ente camerale varesino, in questo caso però seguendo il percorso “Convegni e Seminari » Innovazione”, è fin d’ora possibile prenotare un appuntamento per i nove incontri del “giovedì digitale” previsti da qui a metà dicembre.