Varese: al via il primo laboratorio per la progettazione europea

VareseNoi - 21/02/2020

Amministratori e tecnici degli enti locali del territorio si sono riuniti oggi a Villa Recalcati, nell’ambito del progetto Lombardia Europa 2020, promosso da Anci Regione e Provincia di Brescia, che ha come obiettivo la creazione e il rafforzamento di Uffici Europa in tutti i territori della Lombardia che si organizzano su area vasta, i Seav – Servizi Europa di Area vasta.

Una trentina i partecipanti tra sindaci, assessori e tecnici del Varesotto, oltre a esponenti di Camera di Commercio, Ats e delle Università.

Presente anche il Segretario generale della Provincia di Varese, che ha ospitato il workshop nella propria sede, Antonella Guarino, che ha introdotto i lavori.

L’ Eurolaboratorio è uno dei passi fondamentali del progetto di Anci finanziato con 2 milioni di euro di fondi Por Fsr attivati da Regione Lombardia. In programma tre incontri (a Varese gli altri due incontri si terranno il 13 e il 27 marzo prossimi) durante i quali i partecipanti, coordinati da esperti di Anci, condividono idee e possibili percorsi su cui strutturare progettazioni in grado di attivare risorse europee.

In questa fase, che precede la convenzione che darà vita alla creazione del servizio, si cominciano anche a conoscere nel dettaglio gli spazi di possibile inserimento negli obiettivi dell’Unione europea e degli strumenti utili alla progettazione.  

Mario Battello e Giorgia Pasciullo, esperti di Anci, hanno condotto il primo Eurolab varesino, raccogliendo spunti dei partecipanti organizzati in due gruppi.