Uno sportello per i mercati esteri

 

Ci sarà un big della managerialità varesina alla guida dell’ufficio per l’internazionalizzazione delle imprese di Aime. L’associazione imprenditori europei ha infatti presentato ieri Fausto De Angelis, conosciuto nel Varesotto soprattutto per essere stato per tredici anni direttore per gli affari legali e le relazioni coi governi dell’area Europa, Medio Oriente e Africa di Whirlpool. L’avvocato con esperienze in ogni parte del globo su diritto societario, avvio di organizzazioni aziendali in loco, contratti e normative estere su anticorruzione, antiriciclaggio e sanzioni commerciali, avrà il compito di essere la testa di ponte per avviare le imprese varesine a nuovi business oltre confine: «Di opportunità ce ne sono molte – ha detto De Angelis – soprattutto nei settori dell’agroalimentare, meccanica strumentale, tessile e cosmetica. Le aree maggiormente interessanti sono il medio e il lontano Oriente, il nord America e l’est Europa, Russia compresa perché credo che le sanzioni verranno presto eliminate. Gli obiettivi sono due: creare un centro di competenze qualificato e dare un aiuto agli imprenditori sulla via dell’internazionalizzazione. È comprensibile non vi sia molto slancio perché gli esperti di internazionalizzazione in Italia sono pochi ma, grazie a una squadra e una guida esperta, sono certo che ci sarà molto più coraggio».

Un bel rinforzo, dunque, per la squadra di Gianni Lucchina: «Ovviamente questo ufficio – ha detto il segretario generale di Aime – lavorerà in sinergia con gli altri settori, col primo scopo di fornire dei servizi operative alle imprese».