Unione Enti Locali: Eleonora Paolelli è il nuovo presidente

La Prealpina - 03/07/2020

All’impegno costante nel proprio Comune abbinerà ora la responsabilità di timonare una realtà che conta ad oggi 351 enti associati.

Eleonora Paolelli, sindaco di Bodio Lomnago, è il nuovo presidente di Upel, l’Unione provinciale enti locali di Varese, costituita il 7 ottobre 1998,
dotata di personalità giuridica e riconosciuta da Regione Lombardia.
Esponente della Lega,

Eleonora Paolelli era già presente da cinque anni nel Consiglio
direttivo dell’associazione che si occupa di fornire servizi e mettere in rete risorse a supporto dei Comuni associati e dei loro amministratori.
«È una grande soddisfazione aver ricevuto la fiducia dei colleghi amministratori locali, che mi hanno affidato questo delicato e importante incarico – commenta il primo cittadino di Bodio Lomnago -. Upel rappresenta un valore aggiunto essenziale per tutti i Comuni, in particolare per quelli più piccoli, che hanno le stesse esigenze delle realtà più grandi ma, ovviamente, meno risorse a disposizione. Qui entra in gioco Upel,
che riesce a garantire servizi indispensabili. Pensiamo al supporto a livello normativo, con i numerosi corsi organizzati e gli sportelli ad hoc riservati
agli enti locali. Servizi che si concretizzano in un continuo aggiornamento a supporto dell’attività amministrativa. Un grande lavoro è stato fatto nel periodo del lockdown, quando Upel si è attivata attraverso corsi online, fornendo strumenti e conoscenze, necessari per affrontare il periodo di crisi, a circa novemila operatori che hanno seguito i corsi».
Comprensibile la soddisfazione espressa da Emanuele Poretti, responsabile provinciale Enti locali della Lega: «L’elezione di Eleonora Paolelli
rappresenta un ottimo segnale. È stata scelta un’amministratrice che conosce molto bene le problematiche degli enti locali».