Una “prima” Gran Milan per trecento

Continua il momento delle randonnèe. Ieri è toccato alla prima edizione della “Gran Milan”, organizzata dallo Sport Club Genova 1913, con la possibilità di cimentarsi su tre percorsi, di 80 chilometri, per le Gravel su un tracciato disegnato nel Parco del Ticino, 120 o 200 chilometri su strada. Partenza e arrivo da Lacchiarella per l’evento che ha sostenuto anche la Fondazione Michele Scarponi che si occupa dei progetti che hanno come fine l’educazione al corretto comportamento stradale. Quasi 300 i partecipanti: «Siamo soddisfatti del numero di adesioni – ha spiegato Stefano Peruch del comitato organizzatore – come prima edizione riteniamo sia una buona partecipazione. Circa 200 hanno pedalato su strada, gli altri hanno aderito al tracciato riservato alle gravel”. Il team più rappresentato è stato quello organizzatore, lo Sport Club Genova 1913 che può vantare nella sua storia di avere avuto tra i tesserati anche Alfredo Binda. Domani mattina vernissage per la nuova iniziativa nata in provincia di Varese nel settore delle randonnèe, presso la Camera di Commercio di Varese nel contesto delle iniziative della Varese Sport Commission, verrà presentata la “Ciclovarese Rando Challenge”, ovvero quattro manifestazioni con una premiazione finale che gratificherà i con un premio fedeltà i più assidui partecipanti.