Una grande risorsa per il territorio Sport e paesaggio per rilanciare gli affari

Per il nostro territorio il turismo è una risorsa importante e tante sono le iniziative per sviluppare questo comparto che negli anni si è ritagliato il suo spazio. Iniziative non solo per valorizzare aree e percorsi diversi, dal turismo leasure a quello d’affari a quello sportivo, ma ci sono anche bandi che possono sostenere questi percorsi. Uno di questi è il bando “Innovare nel cicloturismo” che, nell’ambito dell’accordo fra Regione Lombardia e Camere di Commercio, prevede una linea di sostegno rivolta a partenariati di piccole e medie imprese, bed&breakfast e affittacamere, guide e accompagnatori turistici, consorzi di promozione turistica e associazioni pro loco. Il contributo sostiene a fondo perduto (nel limite del 50%) le spese per sviluppare nuovi prodotti turistici o migliorare quelli esistenti veicolati da agenzie di viaggio e tour operator, al fine di favorire nuovi arrivi, permanenze più prolungate e il ritorno di visitatori. In particolare, i prodotti devono essere promossi o commercializzati in maniera innovativa con particolare riferimento agli strumenti informatici e digitali. Le domande per accedere al bando possono essere presentate sino al 27 gennaio. Sempre sul fronte del turismo sportivo è ancora aperto il bando “Sport a Varese”: nell’ambito delle attività di promozione dell’attrattività turistica, realizzate anche attraverso la Varese Sport Commission, la Camera di Commercio sostiene infatti eventi e manifestazioni di natura sportiva, in grado di generare importanti ricadute turistiche sul territorio varesino. Le risorse destinate a questo progetto ammontano a 100mila euro e possono presentare domanda soggetti organizzatori di eventi e manifestazioni di natura sportiva ed in particolare associazioni sportive dilettantistiche, società sportive, federazioni sportive, comitati organizzatori; micro piccole e medie imprese iscritte al Registro Imprese, attive e in regola con il versamento del diritto annuale e dei contributi previdenziali e assistenziali. L’agevolazione consiste in un contributo, fino ad un importo massimo di 5mila euro: sono ammessi eventi e manifestazioni di natura sportiva, compresi nel periodo primo luglio 2016 – 31 dicembre 2017, realizzati in provincia di Varese, in grado di generare ricadute sul tessuto ricettivoturistico-commerciale. La domanda di contributo, con la nuova proroga dei termini, dovrà essere trasmessa fino al 28 febbraio 2017. n