Un patto per l’handling

La Prealpina - 03/02/2021

Servizi cargo in crescita allo scalo della Brughiera: si uniscono due società per moltiplicare l’offerta delle attività aeroportuali dedicate alle merci. Nasce uno sportello unico di assistenza a terra e merci grazie alla joint venture di Dnata in Italia, Airport Handling e Beta Trans che hanno siglato una partnership strategica per fornire una gamma completa di servizi cargo ai clienti operanti sull’Aeroporto della brughiera. L’offerta comprende servizi relativi alle attività di rampa, movimentazione merci, magazzinaggio e road feeder. La cooperazione rafforzata consentirà alle aziende di sfruttare le sinergie per ottimizzare le loro operazioni e l’offerta di servizi, nonché di fornire un’efficienza di livello mondiale durante tutto il processo di handling. Gli investimenti delle due società negli ultimi anni includono un magazzino ultramoderno di 13.000 metri quadrati, una struttura dedicata ai prodotti farmaceutici di 420 metri quadrati e certificata Ceiv Center for (Excellence for Perishable Logistics per il trasporto areo) e con centinaia di attrezzature di supporto a terra all’avanguardia ed eco-efficienti. Il ceo di Airport Handling, Alberto Morosi ha commentato: «Con questa collaborazione offriremo una soluzione avanzata one-stop shop ai nostri clienti. Siamo fiduciosi che questa partnership strategica vada a portare vantaggi significativi ». Giorgio Bianculli, ceo di Beta Trans, aggiunge: «Questa partnership consente a entrambe le società di completare la propria offerta e rafforzare la cooperazione con i clienti».