«Un mercato in piazza Repubblica»

La Provincia Varese - 18/01/2017

Il mercato di piazzale Kennedy avrà categorie merceologiche più definite e una qualità maggiore. In più, il Comune sta lavorando per sperimentare un mini-mercato in piazza Repubblica. Queste sono le novità trapelate ieri, al termine di una riunione fiume svoltasi negli uffici di piazzale Foresio, durante la quale i commercianti ambulanti del mercato di piazzale Kennedy hanno incontrato il sindaco Davide Galimberti e l’assessore al commercio Ivana Perusin. Nella prima parte della riunione si è discusso della direttiva Bolkestein che, a livello europeo, impone ai Comuni di aprire un bando di riassegnazione dei posti. Il Comune di Varese aprirà il bando il 14 febbraio. I posti verranno assegnati sulla base di alcuni criteri messi a punto da Governo, Stato e Regione. Di sicuro, il punteggio sarà direttamente proporzionale all’anzianità in cui si è iscritti nel registro imprese, cosa che dovrebbe aiutare i cittadini che da più tempo svolgono il mestiere di venditore ambulante. Successivamente, è stato affrontato il tema del nuovo regolamento per il mercato di Varese. Riscrivere il regolamento costituisce un lavoro piuttosto lungo, durante il quale saranno tenuti in considerazione i suggerimenti degli ambulanti. «È stata una riunione molto costruttiva – afferma l’assessore al commercio Ivana Perusin, che già lunedì è andata al mercato a raccogliere spunti e suggerimenti – Abbiamo deciso di lavorare al nuovo regolamento anche se il decreto Mille Proroghe ci darebbe tempo fino al 2018. Abbiamo rivisto insieme alla Commissione consultiva le modifiche che vorremmo integrare. Per esempio, ma non solo, l’introduzione di categorie merceologiche più specifiche rispetto a “alimentare – non alimentare”, così da guidare la composizione del mercato». «Gli uffici recepiranno le variazioni in un unico documento, da discutere con la Commissione consiliare – continua l’assessore, anticipando alcune linee operative – L’idea è quella di portare avanti le diverse richieste degli ambulanti per poter rivitalizzare in tempi brevi il mercato. Inoltre vorremmo fare una sperimentazione di mercato (numero ridotto di banchi da attribuire con un bando) nei giorni non di mercato (martedì, mercoledì e venerdì) in piazza Repubblica. La proposta è stata favorevolmente accolta dalla commissione. Ci lavoreremo vigilando anche tutti gli aspetti tecnici delle prossime settimane». Soddisfatti i commercianti. «Tutti gli ambulanti chiedono la qualità dei prodotti – conferma Rodolfo Calzavara, rappresentante della categoria degli ambulanti Fiva Confcommercio Varese – Il nostro desiderio è avere un mercato di qualità, cosa su cui questa nuova amministrazione sta spingendo molto. Durante l’incontro abbiamo parlato di come sia possibile valorizzare l’area di piazzale Kennedy». I commercianti hanno espresso qualche timore rispetto al cantiere che si aprirà alle stazioni e che prevede di creare una copertura delle fermate dei bus. «Il sindaco ci ha garantito non dovrebbero esserci grossi stravolgimenti per il nostro mercato – continua Calzavara – Noi restiamo lì, anche se c’è l’idea di procedere con la valorizzazione di piazza Repubblica e si sta pensando di fare qualcosa anche in quell’area per cercare di rivitalizzarla. Si sta discutendo di questi progetti, se sono rose fioriranno».