Un fondo dei fondi per far crescere le Pmi

La Prealpina - 02/08/2017

MILANO – Aiutare le Pmi ad alto potenziale innovativo
e in fase di crescita a trovare investitori,
favorendo l’accesso al capitale di rischio. E’
questo l’obiettivo della delibera approvata dalla
Giunta regionale su proposta dell’assessore all’Università,
Ricerca ed Open innovation, Luca
Del Gobbo.
«La Regione – ha spiegato del Gobbo – aderisce
alla Piattaforma macroregionale Alpine grown
investment platform (Alpgip) mettendo sul piatto
15 milioni di euro che vanno ad aggiungersi
ai 25 stanziati dalle altre regioni italiane e ai 30
conferiti del Fondo europeo per gli investimenti.
Con questo intervento – ha continuato – puntiamo
a creare un contesto favorevole ad attrarre
investimenti sia di operatori privati che di
investitori istituzionali». Lo strumento ipotizzato
è un Fondo di fondi, ispirato ad esperienze già
avviate, con risultati positivi, in altri stati europei.
Il Fondo seleziona una serie di fondi specializzati
in investimenti sulle start up sottoscrivendo
quote di capitale delle imprese scelte e immette
risorse proprie, per ottenere cosi’ l’effetto
moltiplicatore per l’investimento delle imprese
del territorio.
«In ogni Regione che aderisce – ha concluso
Del Gobbo – è garantito il rientro almeno dello
stesso quantitativo di risorse apportate. Se si
considera che la Piattaforma parteciperà nei
fondi di venture capital eprivate equity al massimo
per il 50 per cento, l’iniziativa genererà un
impatto sul territorio della macroregione pari ad
almeno 140 milioni di euro».