Twirling pronto alla carica europea

La Prealpina - 20/06/2017

È cambiato il nome, ma non la sostanza di una società che continua a mietere successi in ambito nazionale. E che tra poco più di due settimane organizzerà nientemeno che un Campionato europeo. Parliamo della Pro Patria Bustese Twirling (ex Twirling Sacconago), sodalizio capace negli anni di esprimere atleti di rilievo in questa spettacolare disciplina, a cominciare da Chiara Stefanazzi, campionessa del mondo junior nel 1993 e senior nel 1996 (e oggi istruttore federale nella sua società d’origine). Oggi il club nato a Sacconago nel 1978 e a lungo guidato da Augusto Stefanazzi e dalla moglie Marina Crespi è stato ribattezzato in Pro Patria Bustese Twirling, una denominazione slegata dall’originaria provenienza rionale, e più in linea con la tradizione sportiva cittadina. Contestualmente al cambio di nome, l’avvicendamento ai vertici, con Marinella Crespi che ha ceduto il testimone a Marco Re Dionigi.

La società bustese avrà nel mese prossimo anche una grande vetrina internazionale con l’organizzazione dei Campionati Europei, in programma dal 3 al 10 luglio al PalaYamamay. Un evento che – tra atleti, tecnici e accompagnatori – porterà a Busto circa 700 persone. Intanto il club si gode i risultati ottenuti dalle portacolori nell’ultima gara regionale di serie B e C a Lumezzane. Sia le atlete del duo junior serie B, composto da Alice Bubbo e Daniela Danubio, sia quelle del duo senior serie B, formato da Chiara Liberto e Beatrice Scala, si sono laureate campionesse regionali, qualificandosi per la finale nazionale di Torino. Nel capoluogo piemontese è arrivata un’altra grande soddisfazione con la medaglia d’argento del duo Chiara Liberto-Beatrice Scala, laureatesi quindi vicecampionesse nazionali. Buon sesto posto per Alice Bubbo e Daniela Danubio, e per il team B composto da Maddalena Bigotta, Alice Bubbo e Sofia Chiarelli, già medaglia d’argento ai campionati regionali. Giovedì inoltre, alle 21 le atlete della Pro Patria terranno un saggio in piazza San Giovanni dal titolo Hakuna Matata, con la compagnia teatrale amatoriale “Clan-Destini”.