Tutti a New York. Passando da Malpensa

New York è da sempre in cima alla lista dei desideri dei turisti italiani che decollano da Malpensa per le vacanze. E il contributo dello scalo milanese, anche per il 2016, è stato decisivo in un anno considerato particolarmente importante per la Grande Mela. Per la prima volta, infatti, la città taglierà il traguardo dei 60 milioni di turisti, grazie al settimo anno consecutivo di crescita negli arrivi. Un trend positivo che, sostengono gli analisti oltreoceano, ha generato 15mila posti di lavoro che si sono aggiunti ai 360mila già esistenti.

Piace New York, piacciono il suo skyline, i musei, Central Park, i teatri di Broadway, Times square e tutto quello che ha da offrire una città cosmopolita che non dorme mai. Piace soprattutto agli italiani che da Malpensa possono raggiungere il Jfk o l’aeroporto di Newark con ben quattro compagnie differenti (Emirates, Delta, American Airlines e Alitalia) per un totale di 28 frequenze settimanali. È per lo scalo varesino di gran lunga la prima rotta intercontinentale per numero di passeggeri trasportati, circa 700mila persone nell’anno ormai in chiusura, con un netto incremento rispetto al passato grazie anche al prezzo medio del biglietto che è crollato, in bassa stagione, fin sotto i 400 euro andata e ritorno. Il traffico generato da Malpensa è direttamente proporzionale alla domanda turistica che proviene da tante altre parti del mondo e che continuerà a crescere anche per il prossimo anno. Le previsioni stimano infatti per il 2017 un target di 61,8 milioni di arrivi a New York, dei quali oltre 13 stranieri.

Il dato è confermato anche dalla singolare classifica delle destinazioni preferite per Natale e Capodanno diramata ieri da American Express e basata sui titolari italiani della nota carta di credito. Al primo posto, nemmeno a dirlo, c’è New York, seguita da Miami e da Dubai. Giù dal podio, rispettivamente in quarta e quinta posizione, ci sono Roma e Milano, seguite da Londra al sesto che beneficia del deprezzamento della sterlina. Nella top ten non manca la Thailandia, una meta ormai sdoganata per migliaia di italiani che vogliono trascorrere le vacanze invernali in spiaggia, e Abu Dhabi, servita da Malpensa con il volo giornaliero di Etihad. Al nono posto compare Amsterdam, raggiungibile dal Terminal 2 con easyJet, che va a sostituire Parigi, una destinazione che non ha ancora del tutto recuperato i volumi di traffico pre-Bataclan. Chiude la classifica la Sicilia.