Turismo: buyer dall’Europa per scoprire Varese e le sue bellezze

ANSA.IT

Provengono da Francia, Germania, Lituania, Polonia, Spagna e Ungheria e operano nel settore turistico dei viaggi organizzati: sono buyer internazionali che, nell’ambito del progetto InBuyer cui aderisce la Camera di Commercio, sono in visita a Varese per conoscere da vicino la città e le sue bellezze.
    “Questa iniziativa ci offre preziose opportunità per il nostro territorio – sottolinea il segretario generale di Camera di Commercio Varese, Mauro Temperelli -.

Ci garantisce, infatti, la possibilità di proporre un assaggio dei punti di interesse della città a tour operator e agenzie di viaggi che si rivolgono regolarmente a mercati esteri”.
    Nel corso delle loro giornate in città, i buyer hanno potuto entrare in contatto con i maggiori punti di interesse e turistici di Varese, come Ville Ponti e Villa Panza, il Sacro Monte, il centro storico, i Giardini Estensi e la Fondazione Morandini.
    “La presenza di questi buyer – continua Temperelli – può rappresentare una grande risorsa per la nostra attrattività turistica. Varese ha molto da offrire: in particolare, gli spazi all’aria aperta, immersi nel verde, con le ville e i parchi oltre a un patrimonio artistico e culturale che sorprende i visitatori che non lo conoscono. È il momento che tutto questo venga valorizzato al meglio, anche all’estero”.