Tre Valli, a Saronno partenza e base logistica

La Prealpina - 27/09/2017

È una “Tre Valli” sempre più saronnese quella che, come l’anno scorso, anche per questo 2017 ha fissato la propria partenza dalla città degli amaretti. Ieri mattina in Municipio la conferenza stampa di presentazione per toccare anche e soprattutto gli aspetti “locali”. Un evento fortemente voluto dall’amministrazione comunale: «Farlo una volta sola non avrebbe avuto senso, vogliamo dare continuità, anche considerato il gradimento e i riscontri in termine di immagine per la nostra città» ha rimarcato il sindaco Alessandro Fagioli, che si è soffermato proprio sui riflessi cittadini della gara ciclistica: «Abbiamo chiesto e ottenuto che le squadre si fermino a Saronno, non solo la notte prima, ma arrivando già nel week-end. E poi c’è stata una bella risposta da parte di Federalberghi e degli sponsor locali, che ci stanno dando una mano. Infine abbiamo ancor di più coinvolto le scuole, contattando tutti i presidi per fare il modo che la partenza, la mattina di martedì prossimo, sia anche una festa per i nostri giovani, e che ci siano tanti studenti presenti allo start». Sei i team che in questi giorni alloggeranno proprio negli hotel di Saronno; fra essi il team Sky, l’Astana pro team e Bora Handgrohe di Peter Segan, vincitore domenica al Mondiale di Bergen.

In Comune anche i rappresentanti del Pedale saronnese, i cui tesserati faranno da apripista, perchè come l’anno scorso ci sarà un giro d’onore dei corridori nelle vie del centro. Al traguardo di Varese, invece, sarà presente il ministro dello Sport Luca Lotti, per nobilitare ulteriormente un evento che sarà trasmesso in 75 Nazioni.

Intanto si è già avviata la macchina organizzativa e sono comparse le prime transenne: le si trova alla periferia cittadina. Mentre per martedì sono convocati i volontari di Protezione civile e delle Associazioni d’Arma, che affiancheranno le forze dell’ordine per la sicurezza e il controllo della viabilità.

Lavori in corso anche a Villa Gianetti, sede comunale di rappresentanza in via Roma: si stanno ripulendo, sul retro, i resti dell’incendio estivo che ha distrutto il gazebo, per farla trovare in forma smagliante per la manifestazione ciclistica che proprio lì porrà la propria base operativa nelle ore precedenti la corsa.