Torna il collegamento via lago tra Laveno e Santa Caterina: sperimentazione al via

 Torna in via sperimentale il collegamento via lago tra Laveno e Santa Caterina del Sasso. Dopo oltre 10 anni di assenza il servizio prenderà il via questo weekend grazie alla spinta della Camera di Commercio. L’annuncio lo ha dato questa mattina, venerdì 7 giugno, il presidente dell’ente camerale Mauro Vitiello, in occasione del convegno di apertura dell’Electric Boat Show in corso di svolgimento sul Lago Maggiore.

L’idea

«Ci stiamo battendo da tempo per ripristinare il collegamento che da Laveno possa portare all’Eremo di Santa Caterina – ha detto – oggi attiveremo in via sperimentale una navigazione con un battellino elettrico perché vogliamo dimostrare a tutti quanto sia importante ripristinare questo tipo di collegamento per l’attrattività del territorio, soprattutto quello turistica». Ad oggi infatti per raggiungere l’eremo da Laveno bisogna utilizzare i servizi di trasporto che partono dall’altra sponda del lago. «Dei 260mila turisti che arrivano a Santa Caterina 19mila nel periodo estivo arrivano col battello, ma dalla parte piemontese», ha aggiunto Vitiello. Con il battello elettrico l’eremo si raggiungerà in 30 minuti invece che in 1 ora e 40 come avviene ora passando da Intra e Stresa.

Si parte domani

L’obiettivo è quello di aumentare questa cifra portando sempre più turisti a partire dalla sponda varesina. La sperimentazione partirà in collaborazione con Officine dell’Acqua, come ha spiegato il presidente Paolo Sivelli. «Per noi è un’opportunità essere i primi a proporre quest’attività sul Lago Maggiore. È arrivato ieri il primo battello full Electric che può trasportare 12 persone con un’autonomia di 6 ore. Da domani sarà possibile per i turisti visitare l’eremo. Abbiamo già stretto un accordo con la cooperativa Archeologistics che gestisce l’eremo e potremo proporre già da domani un tour diretto da Laveno a Santa Caterina».

L’obiettivo però è più alto. «Cercheremo di convincere la Navigazione Laghi per il collegamento a Santa Caterina del Sasso con un collegamento di linea», ha aggiunto il sottosegretario di Regione Lombardia Raffaele Cattaneo.