Terreni agricoli comunali, aperto il bando per 50 ettari da coltivare a Busto Arsizio

Varesenews - 13/01/2021

Il Comune di Busto Arsizio ha aperto il bando per la locazione di alcuni terreni agricoli o a vocazione agricola di proprietà del pubblica al fine della loro messa a coltura e manutenzione, procedura approvata lo scorso 16 dicembre. La superficie complessiva della proprietà messa a disposizione e pari a circa 50 ettari.


La durata del contratto di locazione è fissata in 5 annate agrarie consecutive, compresa l’annata agraria in corso 2020/2021, in deroga alla durata prevista all’art. 1 della Legge 203/1982 e con l’assistenza delle associazioni di categoria come previsto all’art. 45 della stessa legge. Il contratto di locazione avrà inizio il giorno della sottoscrizione del contratto e naturale scadenza con il giorno 10 Novembre 2025. I terreni oggetto sono interamente collocati sul territorio del Comune di Busto Arsizio(qui trovate le schede di tutti i terreni).

Chi può partecipare
I soggetti singoli o associati, che intendono presentare domanda per l’affidamento in affitto dei terreni oggetto del presente avviso devono obbligatoriamente dimostrare, pena l’esclusione, il possesso dei seguenti requisiti:
a) essere in possesso della qualifica di Coltivatore Diretto (CD) o Imprenditore Agricolo Professionale (IAP) o Imprenditore agricolo ai sensi dell’art. 2135 del Codice Civile con iscrizione nella Sezione Speciale Coltivatori Diretti della Camera di Commercio;
b) essere in regola con gli obblighi previdenziali e contributivi;
c) non aver subito condanne negli ultimi cinque anni per reati in materia ambientale;
d) non incorrere in alcuna delle cause di esclusione dalla partecipazione alle gare previste dall’art.80 del D.Lgs. 50/2016 e successive modificazioni, e che tali circostanze non si sono verificate per gli amministratori e soci muniti di poteri di rappresentanza;
e) non essere stato temporaneamente escluso dalla presentazione di offerte in pubblici appalti;
f) non trovarsi nelle condizioni di incapacità di contrattare con la Pubblica Amministrazione;
g) non sussistano, nei confronti del soggetto che presenta la domanda, nè nei confronti dei legali rappresentanti nonché degli eventuali altri componenti l’organo di amministrazione, cause di divieto, decadenza e sospensione indicate in all. 1 al D. Lgs. 490/94 (normativa antimafia). In caso di raggruppamento di soggetti diversi i requisiti di cui alle precedenti lettere dovranno essere dimostrati da ciascuno dei soggetti associati.


Il canone annuo
Il canone annuo di locazione è pari a 150 euro/ettaro, la superficie del lotto coperta da bosco viene conteggiata a 50 euro/ettaro, e dovrà essere corrisposto in unica rata anticipata entro il 10 novembre di ogni anno, mediante bonifico bancario, al domicilio indicato dal locatore che potrà avvalersi, per la riscossione e gestione del contratto, anche di terzi delegati. La prima rata dovrà essere versata entro la data di stipula del contratto e dovrà comprendere la prima annualità. Il canone di cui sopra verrà aggiornato automaticamente ogni anno a partire dall’annata agraria successiva alla stipula del presente atto (11 novembre di ogni anno) applicando il 100% della variazione, solo in aumento, accertata dall’ISTAT, dell’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati.

Come presentare domanda
E’ possibile presentare domanda per più di un lotto solo se la somma dei lotti richiesti non abbia “superficie coltivabile” complessiva superiore a 45.000 mq. Coloro che intendono partecipare all’asta per l’affidamento in locazione dei terreni agricoli, devono far pervenire al Comune di Busto Arsizio apposita domanda di partecipazione.

La domanda di partecipazione dovrà pervenire al protocollo del Comune di Busto Arsizio Ufficio Protocollo – Via F.lli d’Italia, 12, improrogabilmente entro le ore 12:00 del giorno 1 febbraio 2021 e dovrà essere inoltrata esclusivamente mediante posta elettronica certificata (PEC), intestata al soggetto che presenta la domanda, al seguente indirizzo: protocollo@comune.bustoarsizio.va.legalmail.it.

L’oggetto della comunicazione dovrà essere il seguente: “Domanda di partecipazione all’avviso pubblico per l’assegnazione in locazione di terreni agricoli di proprietà del Comune di Busto Arsizio”. Non saranno prese in considerazione adesioni pervenute oltre tale data e ora o con altre modalità.L’apertura delle domande di partecipazione avverrà in seduta pubblica, fissata per il giorno 03 febbraio 2021 alle ore 9:00 in una Sala del Comune di Busto A., presso il Palazzo Comunale. Chi vorrà potrà partecipare da remoto o tramite piattaforma telematica con le modalità che verranno comunicate tramite avviso sul sito istituzionale dell’Ente www.comune.bustoarsizio.va.it, nella sezione Amministrazione Trasparente/Bandi di gara e contratti e sulla home page.