«Stop al traffico caotico che soffoca Malpensa»

La Prealpina - 19/05/2022

Stop al traffico caotico che ogni giorno strangola Malpensa. Auto parcheggiate in doppia fila in attesa di viaggiatori in arrivo. Un continuo va e vieni di mezzi privati e di taxi. Vecchi e nuovi problemi di circolazione e continui ingorghi. È venuto il momento di dire basta. Così, ieri, in Prefettura, si è svolta una riunione per prendere in carico il tema e andare alla ricerca di soluzioni. Soluzioni possibili, ma soprattutto condivise da chi, come i sindaci e gli esponenti di Polizia locale, Polizia di Stato, Carabinieri e Guardia di Finanza, affronta ogni giorno le difficoltà del territorio.

Presenti alla riunione convocata dal Prefetto Salvatore Pasquariello diversi sindaci e assessori della zona: all’incontro hanno partecipato l’assessore alla Sicurezza, Salvatore Loschiavo, e il Comandante della Polizia locale, Claudio Vegetti, per il Comune di Busto Arsizio; il sindaco di Ferno, Filippo Gesualdi; il sindaco di Lonate Pozzolo, Nadia Rosa; il Sindaco di Somma Lombardo, Stefano Bellaria; il Sindaco di Vizzola Ticino, Roberto Nerviani.

Significativa anche la presenza, alla riunione, dei rappresentanti delle forze dell’ordine e dei dirigenti della Sea. È stato un momento per condividere riflessioni e valutazioni, e per individuare soluzioni condivise sui problemi al centro della discussione.

All’incontro che si è svolto in Prefettura è giunto anche Riccardo De Corato, assessore alla Sicurezza del Pirellone, che non ha voluto mancare al confronto su uno dei nodi del nostro territorio. Come ha ribadito il Prefetto Pasquariello, prima di iniziare la riunione, «ci siamo trovati attorno a un tavolo per capire come si possa ridurre il traffico che riguarda lo scalo aeroportuale di Malpensa. E per risolvere quei problemi che nascono, ad esempio, da coloro che spesso, in attesa di passeggeri in arrivo, fermano la loro auto davanti all’aeroporto e creano, in questo modo, problemi di traffico e di circolazione».

Tra i temi di discussione alla riunione in Prefettura anche quello dei tassisti. «Tra i problemi che vogliamo affrontare oggi – continua il Prefetto – anche quelli legati al traffico, ma considerati dal punto di vista dei tassisti. Per questo, al termine della riunione, ci confronteremo con alcuni dei rappresentanti sindacali di questi ultimi e cercheremo di capire le loro problematiche». Dunque diversi i temi legati al traffico e alla circolazione attorno a Malpensa, temi al centro del confronto tra Prefetto e sindaci del territorio, come è stato anticipato prima dell’inizio. Lo stesso Prefetto fa anche un breve cenno ad una riflessione che vuole introdurre su «un possibile piano di emergenza esterna». Questioni complesse, che continuano ad essere anche problemi non risolti che riguardano lo scalo aeroportuale. Dalle prime battute della riunione in Prefettura si è capito che tutti i presenti, dai sindaci ai dirigenti Sea, sono aperti e disponibili a un confronto con il Prefetto sui temi all’ordine del giorno. Una grande disponibilità che può aiutare a risolvere i problemi che il Prefetto vuole trattare per trovare soluzioni. Un passo importante è stato fatto, tante voci si sono espresse, diverse possibili soluzioni potranno arrivare.