Sostenibilità, scommessa dei commercialisti

La Prealpina - 04/05/2022

Erano circa 200 i professionisti che ieri, nel tardo pomeriggio, si sono riuniti al polo fieristico di Malpensa Fiere per l’assemblea annuale dell’Ordine dei Dottori commercialisti e degli Esperti contabili di Busto Arsizio. La riunione si è svolta di nuovo in presenza dopo i due anni di stop dovuti alla pandemia. L’incontro è stato dedicato soprattutto ai temi della sostenibilità aziendale, ovvero tutto quello che si nasconde dietro all’acronimo Esg (cioè “environmental” che significa in questo caso “ambiente”, “sociale” e “governance”). Nell’ambito del mondo economico e finanziario sono considerati temi importantissimi in appoggio alle scelte sostenibili di un’azienda o di un’organizzazione. «Siamo qui in un clima di festa e felicità – ha commentato il presidente dei commercialisti bustesi Roberto Ianni – .Abbiamo notato molto entusiasmo raccogliendo tante presenze alla nostra riunione. Il bilancio è positivo: portiamo sempre delle personalità alle nostre assemblee, inoltre abbiamo collaborato con le scuole per spiegare ai futuri professionisti il nostro lavoro». A parlare di sostenibilità ci ha pensato la ricercatrice Rafaela Gjergji, assegnataria della borsa di studio dell’Ordine nel triennio 2019-2022 per il dottorato. La sua ricerca è stata dedicata alle tematiche Esg e sui fattori della sostenibilità, affrontando gli effetti che le strategie sostenibili hanno sulle performance aziendali. «È un tema nuovo di cui tutti parlano – spiega la Gjergji -. Il lavoro che ho svolto si basa sulla pubblicazione di uno studio, di un articolo e di un approccio con le piccole medie imprese sui temi degli incentivi istituzionali». Molta attenzione è stata data sul tema degli investimenti che finiscono anche sulle aziende che, viceversa, non rispettano i parametri di sostenibilità e al ruolo, in questo senso, anche dei revisori dei conti. «La Gjergji è la persona più idonea ad avere la nostra borsa di studio – riprende Ianni – in quanto la sostenibilità è un tema sempre più all’ordine del giorno». L’assemblea si è conclusa con gli adempimenti di rito come l’approvazione del bilancio consuntivo.