Sostegno agli enti sportivi: 180mila al Varesotto

La Prealpina - 03/02/2017

Sono quasi 1,5 i milioni distribuiti della Regione Lombardia ad associazioni sportive ed enti di promozione sportiva che hanno partecipato al Bando Asd 2016. In termini di fondi il Varesotto si è comportato dignitosamente, visto che i 5.000 euro massimi previsti dal provvedimento sono stati aggiudicati a 28 associazioni, 5 enti e 3 realtà per disabili, per un totale di 180.000 euro. Scorrendo i dati sulle province lombarde, si può evincere come Varese si sia comportata discretamente, avvicinando i dati di Brescia e di Bergamo, superando Monza e Brianza e stando sotto a una realtà decisamente più minuta come Como. Vuol dire ci sono margini di miglioramento ma, chiaramente, serve una maggiore managerialità e capacità di partecipare a un concorso pubblico. Il che, nel mondo dilettantistico, non è per niente scontato.

Non sempre è un male, sia chiaro. Ma è altrettanto chiaro che per raccogliere certe opportunità, serve preparazione e competenza. Anche perché molti hanno perso il “treno” perché hanno sbagliato questa o quella virgola del bando.

Le associazioni premiate, invece sono state quelle che, nelle rispettive discipline sportive, contavano soprattutto su un alto numero di tesserati, specialmente minorenni. Le associazioni dovevano presentare alla Regione spese sostenute per affitti di palestre, trasporti, tesseramento o costi degli allenatori per almeno 10.000 euro. Chi si è trovato nelle prime posizioni delle classifiche, a seconda della fetta di torta destinata alla singola specialità, è stato premiato. «Lo sviluppo della cultura sportiva – sottolinea l’assessore allo Sport Antonio Rossi (nella foto Archivio) – è tra le priorità del mio assessorato che, con questo bando, dimostra concretamente la vicinanza alle associazioni e società sportive dilettantistiche, vale a dire i principali attori sul nostro territorio per la promozione della pratica sportiva in tutte le categorie della popolazione».

Ecco infine i vincitori varesini: Aero Club Adele Orsi di Varese, Club ciclistico cardanese di Cardano al Campo, Ginnastica ritmica “La coccinella” di Gorla Maggiore, Canottieri Corgeno, Canottieri Luino, Atletica Gavirate, Nuova atletica Varese, Samsara club Gallarate, Sestese calcio di Sesto Calende, Fc Laveno Mombello, Busto 81 Busto Arsizio, Asd Gorla Minore, Apd Ceresium Bisustum, Accademia Cislago, Sacro Cuore Castellanza, Accademia Bustese pattinaggio di Busto Arsizio, Team Insubrika, Basket Valceresio, Pallavolo Saronno, Polisportiva dilettantistica Città Giardino di Varese, Rugby Varese, Golden grove angel di Solbiate Olona, Lombardia Reining di Gallarate, Riding club di Casorate Sempione, Icesport Varese di Morazzone, Tennis club Gallarate, Arcieri Tre Torri Cardano al Campo, Tennis tavolo Varese di Bodio Lomnago.

Enti di promozione sportiva: Flyer Gym di Varese, Terapia educazione e arte di Somma Lombardo, Spes sport di Somma Lombardo, All dance academy di Venegono Inferiore, Elisir sport di Malnate, Asd Jen Kyu Kai di Somma Lombardo. Disabili: Rari Nantes Saronno, Polha Varese, Vharese onlus.