“Sinistra, da dove ripartiamo?”, a Varese dibattito pubblico con D’Alema, Castellina, Martelli e Martina

Varese7press - 15/11/2018

Al via domani a Varese il XII Congresso dello SPI CGIL Lombardia. Giovedì 15 e venerdì 16 novembre, presso il Centro Congressi Ville Ponti, in piazza Litta 2, si riuniranno i 296 delegati sindacali provenienti da tutta la Regione.

Nell’ambito del convegno domani, giovedì 15 novembre, alle ore 16.30, si tiene il dibattito politico dal titolo: “Sinistra, da dove ripartiamo?” a cui partecipano Massimo D’Alema, Luciana Castellina, Claudio Martelli, Maurizio Martina, insieme ai due segretari generali SPI CGIL Nazionale e Lombardia, Ivan Pedretti e Stefano Landini. Modera Massimo Rebotti.

Maurizio Martina con il sindaco Galimberti

“In un momento particolarmente difficile per la Politica italiana, – ha dichiarato Stefano Landini, segretario uscente dello SPI CGIL Lombardia – abbiamo deciso di proporre un incontro pubblico aperto a tutti, dedicato alla Sinistra, ospitando personaggi “storici” ed esponenti importanti del centrosinistra attuale. Un’occasione importante per riflettere assieme sul futuro, nella speranza che la Sinistra riesca a riappacificarsi con il suo popolo e riprenda al più presto a progettare il futuro del nostro Paese”.
Lo SPI CGIL Lombardia è il più grande sindacato italiano, che conta 441.231 iscritti. Circa il 13,36 % degli anziani residenti in Lombardia è iscritto allo SPI CGIL. Sono 2.222.375 gli anziani (over 65 anni) che abitano in Lombardia, il 22% della popolazione totale. A Milano e provincia gli iscritti sono 79.637, a Brescia 60.269, a Bergamo 46.885, a Monza e Brianza 39.881, a Varese 37.064. Il 41% degli iscritti sono donne.