Sindaci e campioni con il vento in poppa La regata sul Maggiore è un vero successo

La Provincia Varese - 27/07/2017

C’erano anche il sindaco di Luino Andrea Pellicini e il grande Mauro Pelaschier, storico timoniere di Azzurra, tra i partecipanti alla tappa di Coppa Italia classe Dinghy, regata organizzata sulle acque del lago Maggiore dall’Associazione Velica Alto Verbano, con il patrocinio del Comune e della Varese Sport Commission della Camera di Commercio. Un forte vento di tramontana ha messo a dura prova gli equipaggi che si sono fronteggiati in una manifestazione che ha richiamato in città tantissime persone e turisti. «Voglio ringraziare tutti gli atleti per la loro correttezza e sportività e tutti i soci Avav che volontariamente hanno contribuito alla riuscita della manifestazione» ha affermato Giovanni Moroni, presidente del Circolo. Soddisfatto anche il primo cittadino: «È stato un piacere avervi a Luino e regatare con voi – ha detto Pellicini – Sono state due bellissime giornate e vi invito a tornare l’anno prossimo». A gareggiare oltre al sindaco, anche il vicepresidente di Avav Flavio Favini, celebre velista e Mauro Pelaschier, socio onorario di Avav, che ha raggiunto una grande popolarità come timoniere di Azzurra, la prima imbarcazione italiana alla America’s Cup. «Ho qui tanti amici e mi fa sempre piacere tornare – ha sottolineato Pelaschier – Con Flavio Favini e Enrico Negri abbiamo regatato insieme e apprezzo il loro impegno forte per questo circolo; ai nostri giorni, solo i circoli possono fare la differenza e creare prospettive per il futuro. Le loro figure sono importanti, soprattutto nei corsi per i bimbi che potrebbero diventare i futuri campioni». La soddisfazione degli organizzatori è stata tanta anche per l’impatto che una manifestazione sportiva come questa ha generato sul territorio, persino con la presenza di partecipanti giapponesi; anche in questo circostanza, Luino ha saputo mostrare il suo volto migliore a sportivi, visitatori e turisti.