Sesto, sarà un 2019 a tutto sport

La Prealpina - 14/11/2018

«Un’altra giornata piena di emozioni»: così commenta Simone Pintori, il consigliere delegato allo Sport di Sesto Calende, che lunedì scorso ha partecipato a Roma ad una cerimonia del Coni. Accompagnato dal vicepresidente della Pro Loco Andrea Scandola, Pintori è stato ricevuto nel salone d’onore del Comitato olimpico dal presidente Giovanni Malagò.

Sesto Calende è stata protagonista non solo per il ritiro della targa che sancisce l’inizio dell’anno di Comune Europeo dello Sport: nell’occasione, la delegazione sestese ha ritirato la bandiera ottenuta come premio dai ragazzi del Team Insubrika, terzi classificati a European Swim City, una competizione internazionale di nuoto riservato alle Città e ai Comuni che hanno ottenuto il titolo europeo, tenutasi a Pesaro lo scorso luglio. «Questa bandiera – spiega Pintori – verrà consegnata alla società sestese il 24 novembre durante un momento istituzionale in sala consiliare, col fine di custodirla ed esibirla al centro sportivo Wave, dove si allenano gli atleti sestesi».

Il consigliere della città sul Ticino racconta la sua giornata romana: «Ho avuto modo di incontrare amici di lunga data come il sindaco di Gozzano Carla Biscuola che ha ottenuto il titolo per il 2020 anche grazie ai risultati della sua società di calcio che milita in Lega Pro, e tra i dirigenti annovera il sestese Giacomo Diciannove, e gli amici di Omegna, che ha ottenuto il titolo insieme a noi per il 2019, tra i quali l’assessore allo Sport Francesco Perrone. Con lui abbiamo gettato le basi per iniziative che coinvolgeranno i tre Comuni nei prossimi due anni almeno».

Le relazioni fra i Comuni dello Sport saranno importantissime e Pintori lo sa bene: «Con il sindaco di Livigno Damiano Bormiolini e la sua consigliera delegata allo Sport Samantha Todeschi abbiamo ipotizzato un’intesa che veda il coinvolgimento del lago e della montagna, con lo scopo di organizzare momenti comuni con le nostre società sportive, anche per avviare un interscambio di promozione turistica».

C’è soddisfazione e fermento a Sesto per il 2019 che sarà all’insegna dello sport. I due delegati ringraziano Aces, la federazione delle Capitali e delle Città Europee dello Sport, e il suo presidente Gian Francesco Lupattelli, per la piena disponibilità e ricordano l’efficace collaborazione dell’ex sindaco Marco Colombo, oggi consigliere regionale, e della consigliera Danila De Candido: «Senza il loro appoggio e quello di tutta l’amministrazione comunale, delle società sportive, dell’associazione commercianti e dell’istituto superiore Dalla Chiesa e dei volontari che lavorano a questo progetto, tutto ciò non sarebbe stato possibile».