Sesto è Comune Europeo dello Sport Una mostra e un libro commemorativi

Domani alle ore 11 nella sala mostre della Pro Sesto Calende di viale Italia 3 l’amministrazione comunale di Sesto darà il via ad alcuni eventi celebrativi del riconoscimento della città a Comune Europeo dello Sport 2019. Sarà inaugurata una mostra tematica e sarà presentato un libro dedicato allo sport sestese. «Dopo la serata del 27 novembre – spiega il consigliere comunale delegato allo Sport Simone Pintori – nella quale abbiamo presentato gli obiettivi e il lavoro che vedrà coinvolto il tessuto sportivo di Sesto Calende e abbiamo premiato i meritevoli Alfieri dello Sport Sestese, sabato prenderà vita il primo dei progetti dedicato al titolo appena vinto di Comune Europeo dello Sport». Prosegue uno dei principali fautori di questo successo ottenuto: «la realizzzione di questo progetto, già presentato durante la fase di candidatura, è stato possibile grazie all’impegno gratuito di alcune persone eccezionali come il Presidente della Pro Loco Romano Marafini, l’ex presidente della Consulta Sportiva Sergio Norbiato e la giovane Elena Birigozzi primogenita dell’ex giocatore della Roma Calcio Luca Birigozzi, attuale gestore dell’impianto natatorio Wave, che con il materiale fornito dalle società sportive e da alcuni archivi personali, hanno completato un lavoro che dà merito allo sport sestese». L’esposizione sarà visitabile dal 2 al 17 dicembre il giovedì e venerdì dalle 15 alle 17.30 e nei prefestivi e festivi dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17.30. Il titolo di Sesto Comune Europeo dello Sport per il 2019 è stato conferito da Aces Europe: un blasone per la comunità ma soprattutto un riconoscimento al merito delle società sportive locali raggruppate sotto l’egida della Consulta Sportiva. Un titolo infine che porterà benefiche ricadute economiche anche sul territorio.