Sei ristoranti del nostro territorio in lista alla finale degli Chef Awards

La Provincia Varese - 12/05/2017

Ci saranno anche sei importanti ristoranti della provincia di Varese alla finale degli Chef Awards che si terrà il 29 maggio a Milano. Si tratta del primo evento food realizzato grazie a Groupon e dedicato alla premiazione dei talenti culinari nazionali, basato su un nuovo concetto di votazione: la voce del web. Agli Chef Awards 2017 si sfideranno i migliori chef italiani selezionati grazie ad oltre tre milioni di giudizi lasciati dagli utenti sulle principali piattaforme web e portali dedicati al mondo del buon cibo. A rappresentare la provincia di Varese ci saranno il ristorante La Perla di Varese, il ristorante Ma.Ri.Na. di Olgiate Olona, il ristorante Beccofino di Samarate, la Cascina Malingamba di Origgio, l’Ilario Vinciguerra Restaurant di Gallarate e la Locanda Garibaldi di Brenno Useria. Per la prima volta, gli chef verranno giudicati dalla voce più sincera e vera, quella di chi ha testato i ristoranti e lasciato un commento sul web. L’evento milanese ha l’obiettivo di contribuire alla valorizzazione del food Made In Italy e dei ristoratori che contribuiscono alla ricchezza culinaria italiana, dando voce al mondo del web. In gara per la Lombardia ci saranno 97 ristoranti, di cui sei varesotti, che rappresentano il meglio della tradizione culinaria regionale. Un denominatore comune sono i prodotti agricoli disponibili in funzione delle risorse naturali come le acque dei laghi e dei fiumi, i pascoli, i pesci d’acqua dolce, latticini, carne, riso, mais. Tra i ristoranti varesini selezionati, La Perla propone una cucina che coniuga la semplicità della tradizione, con la creatività dello stile contemporaneo; la sapiente presentazione di ogni portata valorizza anche il piacere della vista. In lizza anche Ma.Ri.Na., un ristorante caratterizzato da ricette che esaltano gli ingredienti utilizzati con soluzioni semplici ma fantasiose e gustose. Al Beccofino di Samarate, in un ambiente caldo e confortevole, si può gustare invece una cucina che, pur principalmente di mare, offre anche interessanti proposte di terra. Attraverso un calcolo statistico, sono stati selezionati i migliori seicento ristoranti in base ai punteggi presenti sui portali, utilizzando la media ottenuta tra il numero massimo di recensioni e il numero di voti più alti. Solo i migliori cento saliranno sul palco degli Chef Awards e tra questi, dieci verranno premiati con il “The Best Chef Awards”. Tanti i volti noti che partecipano all’evento che ha come testimonial lo chef Andrea Mainardi, conduttore su Fox Live e presenza consolidata alla Prova del Cuoco su Rai Uno; a presentare la serata sarà l’attore comico Paolo Ruffin