Se cucina e danza fanno squadra anche la ricerca può sorridere

Provinciadivarese.it - 01/04/2016

La Fondazione Giacomo Ascoli Onlus è stata costituita il 2 febbraio 2006 con lo scopo di occuparsi dei bambini affetti da malattie emato-oncologiche, che colpiscono il sistema sanguigno, e delle loro famiglie, sviluppando la ricerca scientifica per lo studio e la cura dei linfomi in campo pediatrico.
Il reparto Day Hospital pediatrico dell’Ospedale del Ponte di Varese è opera della fondazione. L’obiettivo finale, per ora, sarebbe quello di sostenere questi soggetti a domicilio, grazie a equipe esperte e specializzate, arrivando a uno sviluppo della rete emantoncopediatrica in tutta la Lombardia.
Obiettivo ambizioso per il quale sono impegnati i volontari già operativi e quelli che lo diventeranno al termine del corso in svolgimento all’Ospedale di Circolo.
Anche quest’anno lo staff della Fondazione ha organizzato numerosi eventi e iniziative, divertenti e originali, distribuite nell’intera provincia e in collaborazione con diverse altre realtà sociali, sportive e non solo
Si parte, infatti, giovedì 14 aprile con Cuore di Cuochi: a Villa Ponti alle ore 20 si darà il via alla gara culinaria che vedrà sul campo di battaglia tre squadre: i Lions International, i Rotary e i Soroptimist. Ciascun gruppo preparerà un primo, a vista di tutti i presenti in sala, sotto la regia dello chef Venanzio.
Ogni tavolo esprimerà un voto da 1 a 4 e, al termine della serata, sarà premiata la squadra con il miglior piatto e il miglior servizio. Il vero premio per tutte, ovviamente, sarà per la simpatia e per la solidarietà.
Sabato 16 aprile alle ore 20.45 al Teatro Vela di Varese si terrà lo spettacolo di ballo Assenza, accompagnato da soprano, flauto, violino e pianoforte e organizzato dalla Sestero onlus.
Il 23, 24 e 25 aprile ci si sposterà a Castiglione Olona, al Castello Monteruzzi con L’asparagoloso, altro evento culinario, organizzato dall’associazione La Fontana dei Desideri onlus, che si articolerà rispettivamente in due cene e un pranzo. Ingrediente principale… L’asparago.
Al palazzetto di Malnate, domenica 15 maggio alle ore 20.45 avrà luogo la quinta edizione di Danzestate, a cui parteciperanno le migliori scuole di danza e di ballo, circa dodici, della provincia di Varese.
Sempre in ambito musicale, venerdì 20 maggio alle ore 20.45 si terrà il musical Il mondo di Annah, al Teatro Condominio di Gallarate, in collaborazione con il Liceo musicale di Varese.
Torna in scena il primo musical scritto per essere recitato, cantato e ballato da bambini tra i 7 e i 16 anni. La trama tratta tematiche sociali e problematiche dell’età dei piccoli attori: l’accettazione  del ‘diverso’, come Annah, la protagonista, che non parla, la difficoltà della stessa di inserirsi nel gruppo, l’amicizia come sentimento di solidarietà, l’impegno costante per il raggiungimento di un risultato, l’umiltà di ammettere i  propri errori e i propri limiti, la capacità di perdonare.
Sabato 21 maggio, invece, allo Stadio di Varese l’evento in memoria di Erika Gibellini, giovanissima tifosa, stroncata dal cancro lo scorso 7 febbraio, Fuck the cancer 1.0, organizzato dalla curva nord.
Infine, anticipiamo l’evento estivo di luglio, il Match Races sul Lago Maggiore, regata a scopo benefico con la partecipazione di skipper prestigiosi.
Tutte le manifestazioni sono destinate a raccogliere fondi a favore della Fondazione Ascoli, con l’obiettivo specifico di finanziare la ristrutturazione e l’arredamento di una camera asettica presso il Day Hospital.
Per maggiori informazioni consultare il sito della Onlus www.fondazionegiacomoascoli.it, o contattare il personale ai numeri 0332-232379, 366-1830123. n