Scuole: al via i sierologici sul personale

Il Giorno - 23/08/2020

VARESE Inizierà domani l’erogazione del test sierologico per il personale scolastico operativo nel varesotto. L’attività è rivolta a tutti gli operatori, docenti e non, in servizio negli asili nido e nelle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie, sia pubbliche sia private. Lo screening è gratuito ed è su base volontaria. Nel territorio di riferimento dell’Ats Insubria, che comprende le province di Varese e Como, saranno interessate circa 29mila persone. Per l’esecuzione del test Ats ha predisposto una postazione-tenda a Varese, in via Monte Generoso nei pressi dell’università, e una a Busto Arsizio, presso Malpensafiere. Per agevolare l’accesso sono stati contattati i dirigenti scolastici affinché raccolgano le adesioni del personale e trasmettano ad Ats gli elenchi di coloro che desiderano sottoporsi al test. Una prima tranche di nominativi è già stata inviata nei giorni scorsi: sulla base di questi elenchi vengono contattati i singoli operatori scolastici. Un’altra possibilità per eseguire il test sierologico è quella di rivolgersi al proprio medico di medicina generale, nel caso abbia aderito alla campagna di screening promossa da Regione Lombardia. In questo modo il controllo può essere effettuato direttamente presso lo studio medico previo appuntamento. Il risultato del test rapido è disponibile in circa 15 minuti: in caso di positività il soggetto deve sottoporsi a un tampone nasale, che verrà processato dai laboratori dell’Asst di riferimento. Nell’attesa dell’esito, che viene comunicato entro 72 ore, la persona in questione deve rispettare le norme di isolamento fiduciario. Lorenzo Crespi