Scuola e mondo del lavoro riuniti al “tavolo unico provinciale”

È stato istituito il tavolo unico provinciale per Scuola, Formazione e Lavoro.

Per firmare il regolamento che istituisce il nuovo organismo, si sono ritrovati a Villa Recalcati: Provincia di Varese, Usr Lombardia dell’Ambito territoriale di Varese, Camera di Commercio, Usr Lombardia – Rete ambito territoriale Varese Nord, Usr Lombardia – Ambito territoriale Varese Sud, Agenzia Formativa della Provincia di Varese; Ciofs FP Lombardia, Confartigianato, Confederazione Nazionale dell’Artigianato, Confesercenti, Federazione provinciale Coldiretti, Uniascom – Confcommercio, Cgil, Cisl e Uil.
Il Tavolo unico ha il compito di monitorare e favorire lo sviluppo qualitativo e quantitativo dell’alternanza scuola lavoro e di altre forme di tirocinio e apprendistato, orientamento scolastico lavorativo, programmazione dell’offerta formativa in rapporto allo sviluppo economico produttivo della provincia e lo sviluppo della formazione e istruzione terziaria non universitaria.

Porterà avanti, inoltre, una serie di attività, tra cui lo studio e il monitoraggio sulla scorta di indicatori condivisi, il confronto strategico e la pubblicazione dei relativi esiti. Tra gli obiettivi da raggiungere vi sono la facilitazione e la piena realizzazione della metodologia dell’alternanza scuola lavoro, la promozione di modelli qualitativamente elevati di alternanza scuola lavoro (ad esempio “Canottaggio Internazionale”, “Tourist Angels), l’agevolazione di politiche di orientamento e lo sviluppo della formazione terziaria.

«Oggi a Villa Recalcati si sono riunite le più importanti realtà del territorio che sono interessate al mondo della scuola, della formazione e del lavoro – ha spiegato Gunnar Vincenzi, Presidente della Provincia di Varese – con l’obiettivo di dare un ulteriore impulso concreto all’attività di squadra attraverso uno strumento in grado di facilitare ancor di più l’interlocuzione tra le parti, ma soprattutto per lavorare per garantire ai nostri ragazzi un percorso scuola, formazione e ingresso al mondo del lavoro capace di rispondere alle esigenze dei tempi».