Saronno Stadio all’inglese: il progetto c’è

La Prealpina - 10/02/2017

Un nuovo stadio a Saronno? E’ più che una ipotesi, c’è già un progetto preliminare ed è stato presentato la scorsa settimana in Municipio al sindaco Alessandro Fagioli.

L’ipotesi, formulata da alcuni investitori privati in collaborazione con il Fbc Saronno, è di realizzare una struttura ex novo, più moderna e accogliente dell’attuale stadio “Colombo Gianetti” di via Biffi, di proprietà comunale e che l’ente locale ristrutturerà a breve.

Potrebbe dunque nascere un doppione? Non è proprio così, il progetto del nuovo stadio prevede un impianto che sarebbe realizzato secondo modalità completamente differenti dal glorioso ma ormai vetusto “Colombo Gianetti“, che ha quasi cent’anni. In piccolo si vorrebbe seguire l’esempio dello Juventus stadium, creare cioè un luogo da utilizzare non solo due ore, due volte al mese, per la partita casalinga, ma uno spazio che resterebbe in funzione tutto il giorno e tutti i giorni, con birreria, ristorante, una palestra e qualche spazio commerciale che potrebbe consentire di ripagare un investimento di qualche milione di euro.

Soldi che il Fbc Saronno non ha ma che potrebbe trovare se avesse il via libera comunale (indispensabile, perché una parte dei terreni interessati è di proprietà pubblica) grazie a investitori privati che sarebbero interessati al progetto. La zona interessata è quella dove solitamente si posizionano i circhi, a margine di via Europa, periferia sud cittadina nei pressi del nuovo svincolo autostradale e proprio accanto al centro sportivo Matteotti di via Sampietro, che a sua volta ne risulterebbe rilanciato, creando un polo calcistico di livello quanto meno regionale. Di certo darebbe anche prospettive di crescita per il nuovo Fbc Saronno, rinato l’anno scorso e la cui prima squadra milita nel campionato di Eccellenza.

Lo stadio è pensato all’inglese, senza pista intorno e possibilmente senza recinzione, con panchine inglobate in tribuna; con circa duemila posti a sedere e coperti, lungo un’unica tribuna sotto la quale ci sarebbero bar e ristorante.

Ma potrebbe convivere con l’attuale stadio che si trova all’altro capo della città? Quest’ultimo resterebbe riferimento per l’atletica leggera e per le società calcistiche minori di Saronno. Per ora Fbc Saronno e Amministrazione comunale non commentano, i contatti sono in corso, una possibilità potrebbe anche essere quella di inglobare, quasi a costo zero, la futura area feste che il Comune vorrebbe far nascere alle porte di Saronno.