Saronno capitale del ciclismo EX ISOTTA FRASCHINI Il Team Emirates realizzerà un hub con museo e università

Il Team Emirates di ciclismo prende casa a Saronno: tramite l’accordo sottoscritto con Beppe Gorla, patron della società “Saronno città dei beni comuni”, la società ciclistica famosa in tutto il mondo realizzerà il proprio hub sull’area ex Isotta Fraschini. In arrivo anche un museo del ciclismo, sempre a cura della Emirates, che verosimilmente genererà un continuo afflusso di turisti appassionati del ciclismo; e una inedita “Università del ciclismo”. Marketing territoriale Gorla, per la “sua” area dismessa situata nel retrostazione, ha sempre pensato ad una rigenerazione urbana che andasse in una ottica diversa rispetto ai “soliti” condomini e centri commerciali sorti o che stanno per sorgere in altre zone ex industriali cittadine, ed ha trovato una opportunità in grado di portare il nome di Saronno in tutto il mondo, e creare anche un importante indotto, a livello di marketing territoriale ed anche di presenze in città. Insomma, un progetto unico, che adesso per decollare definitivamente dovrà ricevere il “disco verde” da parte del Comune: il piano di intervento è stato appena consegnato in municipio per tutte le autorizzazioni del caso e si spera non ci siano intoppi. I nuovi contenuti Il nuovo progetto per l’ex Isotta prevede, come detto, una università del ciclismo, unica al mondo, che si prefigge lo scopo di permettere ai giovani che vogliono lavorare in questo settore di formarsi professionalmente ai massimi livelli possibili. Ci saranno anche un centro di medicina dello sport e del benessere fisico, un museo dell’Uae Team Emirates, una caffetteria e altri luoghi di aggregazione pensati per tutti i saronnesi. Il fulcro sarà comunque l’hub del Uae Team Emirates,ovvero la nuova sede di tutte le attività sportive, organizzative e logistiche delle squadre che fanno capo alla celebre equipe ciclistica, e andrà a inserirsi nel progetto di rigenerazione urbana per l’area ex Isotta Fraschini di Saronno, recentemente protocollato all’amministrazione saronnese per l’istruttoria tecnica e la valutazione politica, progetto ideato dallo studio Cza di Cino Zucchi, architetto di livello internazionale. Firma già avvenuta L’hub sarà la base operativa per le squadre ciclistiche professionistiche dell’Uae Team Emirates (maschile) e Uae Team Adq (femminile), presenti in tutte le competizioni internazionali più importanti. L’accordo è stato siglato nei giorni scorsi, attraverso una manifestazione d’interesse firmata da Giuseppe Gorla, amministratore unico di “Saronno città dei beni comuni”, e Mauro Gianetti, team principal e Ceo di Uae Team Emirates, la squadra – tra gli altri – del campionissimo sloveno Tadej Pogačar, che quindi in futuro potrebbe essere di casa proprio a Saronno.