Saronno – Andrea Busnelli nuovo presidente di Ascom

La Prealpina - 11/09/2019

E’ Andrea Busnelli il nuovo presidente di Confcommercio Ascom Saronno. Succede a Bruno Guffanti, dimissionario dallo scorso 6 settembre. La nomina è arrivata all’unanimità dal consiglio direttivo al termine della riunione convocata lunedì sera. In principio di serata il presidente uscente ha spiegato i motivi della sua scelta: la chiusura del proprio punto vendita commerciale a Saronno lo ha spinto a compiere un passo indietro e a rimettere l’incarico assunto nel maggio 2018.

Il primo pensiero del suo successore è proprio andato a Guffanti: «Ringrazio Bruno, che in questi sedici mesi ha interpretato il suo ruolo con impegno e impeccabile dedizione. Dal suo insediamento a oggi ha sempre fatto il massimo, sia nei confronti dell’associazione che dei commercianti che rappresentiamo. È stato un grande sostenitore dei Distretti del Commercio, per i quali è diventato un prezioso punto di riferimento. Ha contribuito alla loro stabilità e alla loro crescita, facendosi promotore di progetti di rilevanza regionale». Busnelli proseguirà nel solco tracciato dall’ex presidente, portando avanti «la linea pianificata nell’ultimo anno e mezzo».
Un lavoro di squadra in piena sintonia e con il supporto del consiglio direttivo e della giunta esecutiva dell’associazione. Fondamentale e centrale continuerà a essere il ruolo dei due distretti: il Did delle Antiche Brughiere, che comprende i comuni di Caronno Pertusella, Cislago, Origgio, Gerenzano e Uboldo) e il Duc di Saronno. «Di entrambi – sottolinea il neo numero uno di Ascom – deteniamo la presidenza e la segreteria. Due ruoli chiave soprattutto a tutela dei nostri commercianti, per i quali e con i quali pianificheremo iniziative e strategie di rilancio per rimanere sempre al passo con l’evoluzione del mercato». Un percorso all’interno del quale era e resta fondamentale la collaborazione con le amministrazioni comunali, «Cui va sin d’ora il mio ringraziamento».

Formazione e accesso del credito sono invece i campi che Busnelli intende potenziare: «Si tratta di aspetti fondamentali del commercio di oggi: uno per crescere e adeguarsi ai tempi (la formazione) e l’altro (il credito) per sostenere le nostre attività grazie anche al supporto della nostra cooperativa di garanzia, Ascomfidi».

Andrea Busnelli, 36 anni, è socio con i due fratelli di uno dei panifici storici di Saronno (aperto nel 1972 dai genitori, e fa parte del direttivo di Ascom dal 2012.