Saper fare… il turismo

L’accoglienza turistica è una
possibilità di fare business da
tenere sempre più sotto stretta
osservazione, in tutta la Lombardia
e anche in provincia di Varese.
L’Ebrl, l’ente bilaterale regionale
lombardo, organizza anche
sul nostro territorio dei corsi destinati
ai professionisti del settore,
come ad esempio le agenzie
di viaggio, per imparare a fare
incoming, tra turismo leisure e
congressuale.
Si tratta del secondo round di
un percorso sviluppato a Milano
nella scorsa primavera, che proseguirà
nelle prossime settimane
a Brescia, Varese e Cremona. Nella
nostra provincia, i corsi si terranno
il 20 e 27 febbraio e il 1°
marzo; a Varese, a intervenire
nelle vesti di relatore sarà Cristian
Calderai di Unlimited Viaggi di
Firenze, il quale racconterà come
ha sviluppato il suo progetto di
incoming. Una best practice per
portare ai corsisti, ovvero le
agenzie di viaggio professioniste,
anche degli esempi concreti. I
corsi organizzati da Ebrl prevedono
la partecipazione di Michele
Mondolfo, presidente di Incoming
Partners, il quale tratterà la parte
tecnica, mentre a entrare nel dettaglio
della costruzione del prodotto,
con un focus “esperienziale”
come chiave d’innovazione,
saranno gli esperti Maura di Mauro
(intercoltural trainer), Marco
Cocciarini (founder di Global Inside)
e Silvio Rebula (travel specialist
e consultant di evolution tourist
marketing). Sono i numeri a
dimostrare quanto il settore turistico
abbia delle potenzialità notevoli
per sviluppare un’impresa.
Il modello di previsione dei flussi
turistici internazionali di Ciset
Ca’ Foscari, prevede che essi raggiungeranno
i 64.8 milioni in Italia;
Giappone e Stati Uniti i bacini
incoming che si consolideranno,
mentre l’Europa Centrale si confermerà
il primo mercato di origine
con 23 milioni di ingressi e un
incremento del 2%. Dall’area mediterranea
e dal Nord Europa si
attendono più lievi stime di crescita,
di sette e sei milioni di arrivi
rispettivamente. Considerando
questi dati e gli investimenti che
la Regione Lombardia ha messo
in campo nel turismo, con una
nuova legge regionale e importanti
investimenti di fondi per
innovare l’offerta, l’Ente bilaterale
lombardo e le organizzazioni
di categoria che lo costituiscono,
ovvero Fiavet Lombardia, Filcams,
Fisascat e Uiltucs, danno
il via a un nuovo percorso di formazione
sull’inbound, rivolto alle
agenzie di viaggio. L’appuntamento
a Varese è il 20 e il 27 febbraio
e il 1° marzo.