Salvare la Foresta Amazzonica Whirlpool vuole fare la sua parte

La Provincia Varese - 07/06/2017

L’attenzione per i problemi sociali e ambientali da parte di Whirlpool è storica; la multinazionale americana dell’elettrodomestico, che ha uno dei suoi stabilimenti a Cassinetta di Biandronno, in occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente ha presentato un nuovo progetto rivolto alla tutela del verde. Salvaguardare diecimila metri quadrati di foresta amazzonica, all’interno del Municipio di Silves, nello Stato di Amazonas in Brasile, per i prossimi cinque anni, è l’obiettivo del progetto di LifeGate “Foreste in piedi”, a cui l’azienda ha aderito. Il progetto scelto da Whirlpool e annunciato in occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente del 5 giugno, vede la collaborazione con le onlus Icei e Avive ed è volto a tutelare 560 ettari di foresta nell’Amazzonia brasiliana, attraverso un’opera di sensibilizzazione della popolazione locale. Le attività consentiranno di prevenire e contrastare la deforestazione, gli incendi dolosi, le attività di caccia illegali e altri reati ambientali. L’Amazzonia brasiliana con un’estensione di oltre quattro milioni di chilometri quadrati è l’area verde più grande mondo, il polmone verde del pianeta. Whirlpool vuole essere in prima fila nel fornire supporto per la tutela ambientale nelle comunità dove l’azienda è presente; la multinazionale utilizzerà la proprio pagina Facebook Whirlpool Emea per coinvolgere gli utenti sul tema e ogni nuovo “like” sulla pagina, contribuirà a preservare un metro quadrato di foresta amazzonica. «Whirlpool da sempre è consapevole del suo ruolo sociale e della propria responsabilità nella risoluzione dei crescenti problemi ambientali – dichiara Alessandro Magnoni, senior director communication and government relations di Whirlpool Emea – rinnoviamo la partnership con LifeGate volta alla promozione di azioni concrete a favore dell’ambiente e delle comunità in cui operiamo e ci auguriamo che il nostro impegno in questa giornata simbolica possa contribuire ad alimentare ulteriormente le attività di salvaguardia ambientale». Whirlpool è da sempre sensibile ai temi legati alla sostenibilità, che applica sia nello sviluppo che nella produzione di elettrodomestici, sia nei processi industriali e nelle sue facilities, come il nuovo quartier generale Emea a Pero. L’edificio è certificato ai massimi standard di gestione energetica, grazie anche alla presenza del sistema fotovoltaico che copre il 30% del tetto, capace di risparmiare ogni anno 16 tonnellate di CO2. Whirlpool in linea con il proprio modello di responsabilità sociale, promuove la mobilità alternativa e sostenibile dei propri dipendenti, attraverso una App dedicata a soluzioni innovative di carpooling e free shuttle bus, oltre alla partnership con Banco Alimentare.