Sacro Monte più accessibile Il parcheggio sarà riaperto

La Provincia Varese - 27/10/2017

Il Sacro Monte compie un passo avanti nel migliorare la propria accessibilità. Grazie alla riapertura dell’area di sosta, vicino all’inizio della Via Sacra, chiusa da circa otto anni. Si è svolto infatti ieri mattina, proprio nella zona in prossimità dell’Arco del Rosario, il sopralluogo da parte dell’amministrazione comunale, che ha presentato i lavori per ripristinare il parcheggio, chiuso dal lontano 2009, che si trova proprio sopra l’edificio che ospita i bagni pubblici. L’intervento del Comune consentirà anche la riapertura e la messa in funzione dei servizi igienici a disposizione dei turisti e dei cittadini. Il costo complessivo dei lavori è di circa 200mila euro. «Un intervento che i cittadini aspettavano da diversi anni e che consentirà di riaprire il parcheggio e i bagni pubblici – ha spiegato l’assessore ai Lavori pubblici Andrea Civati – sia i cittadini che i turisti avranno così di nuovo a disposizione anche il passaggio pedonale che collega l’area con piazzale Montanari. Questo intervento conferma ancora una volta la grande attenzione di questa amministrazione per il borgo del Sacro Monte, per il percorso della via Sacra e in generale per i quartieri». Nella nuova area di sosta verranno realizzati 8 parcheggi liberi di cui uno adibito a stallo per disabili. Le operazioni prevedono la riqualificazione del piazzale con l’eliminazione in particolare delle infiltrazioni d’acqua, che in questi anni hanno pregiudicato l’utilizzo dei bagni pubblici, e il rifacimento dei parapetti di sicurezza, oltre che alla posa di una nuova pavimentazione.

L’obiettivo dell’intervento è anche quello di migliorare l’estetica del luogo eliminando le situazioni di degrado che si sono create a causa di anni di abbandono. Il piazzale verrà illuminato grazie all’inserimento di nuovi punti luce e sarà posizionata una nuova segnaletica orizzontale e verticale. Le pareti dei bagni pubblici e del vecchio lavatoio verranno tinteggiate e verranno sistemati gli infissi dell’edificio. Inoltre l’esecuzione dei lavori consentirà la riapertura del passaggio che collega il piazzale Montanari con la strada che conduce all’inizio della Via Sacra: verrà sistemata la scala, la rampa di accesso e verrà effettuata la manutenzione della vegetazione che in questi anni aveva reso impraticabile il percorso. «Siamo molto orgogliosi di poter dare il via a questo importante intervento – prosegue Civati – dobbiamo infatti prenderci cura di questo luogo perché il Sacro Monte rappresenta uno dei maggiori punti di turistici della città, oltre ad essere uno dei luoghi più amati dai varesini. Non era più accettabile avere situazioni di degrado e abbandono proprio all’inizio della via Sacra e del nostro Patrimonio Unesco».