Ryanair inarrestabile altri dieci Boeing 737

La Prealpina - 22/06/2017

Già oggi è la prima compagnia aerea in Europa, la prima in Italia e la seconda a Malpensa. Ma l’obiettivo dichiarato è ammazzare il mercato. Ryanair infatti vuole passare dagli attuali 119 milioni di passeggeri all’anno per arrivare a quota 200 milioni entro il 2024.

E la sua non è soltanto una dichiarazione di intenti, ma una volontà supportata da investimenti concreti che vanno proprio in quella direzione. La low cost irlandese, sbarcata in brughiera nel dicembre 2015 dopo aver fatto risorgere negli ultimi quindici anni lo scalo bergamasco di Orio al Serio, ha annunciato ieri l’acquisto di ulteriori dieci Boeing 737 Max 200 Gamechanger, cinque dei quali saranno disponibili dalla prima metà del 2019, mentre gli altri cinque nei primi sei mesi del 2020. Quest’ordine ha un valore di 1,1 miliardi di dollari secondo il listino corrente e porterà a un ulteriore ammodernamento dei velivoli in dotazione. Già oggi la flotta Ryanair – interamente composta da Boeing, oltre 450 – è la più giovane in Europa, con un’età media di sei anni e mezzo. I nuovi velivoli permetteranno di ridurre il consumo di carburante del 16 per cento e i livelli di emissione acustica del 40, offrendo allo stesso tempo il 4 per cento in più di posti su ogni volo (197 contro gli attuali 189).

Ma non è l’unica novità. Ieri, in una conferenza stampa ospitata all’interno dello scalo orobico, la regina delle low cost ha annunciato l’introduzione dei transiti da Orio al Serio, offrendo ai propri clienti una scelta più ampia di rotte e la possibilità di prenotare voli in coincidenza sul proprio network. Facendo un esempio, da ora in poi si può viaggiare da Madrid ad Atene facendo scalo a Bergamo, con un solo biglietto aereo, un solo check in e ritirando il bagaglio direttamente a destinazione. La sperimentazione era stata avviata due mesi fa a Fiumicino e ora è stata estesa a Bergamo. È solo questione di tempo ma è una novità che prima o poi arriverà anche a Malpensa, dove oggi Ryanair è presente “soltanto” con nove rotte, che diventeranno sedici con i nuovi collegamenti già annunciati della prossima stagione invernale (Lamezia Terme, Palermo, Alicante, Valencia, Eindhoven, Katowice e Liverpool). Si stima che porteranno in dote 1,7 milioni di passeggeri aggiuntivi. A pieno regime, dunque, gli utenti che viaggeranno con Ryanair da Malpensa saranno 3,2 milioni, il 16 per cento del traffico complessivo in brughiera.