Ryanair, dieci anni in volo Ricorrenza dello sbarco a Malpensa: da allora 20 milioni di passeggeri

La compagnia aerea irlandese Ryanair ha celebrato ieri un anniversario importante: dieci anni di presenza consolidata a Malpensa, durante i quali ha trasportato 20 milioni di passeggeri da e verso lo scalo della brughiera. Ryanair, insieme ad altre compagnie low cost come easyJet, ha rivoluzionato il modo di viaggiare degli italiani e degli europei.

Ryanair è sbarcata a Malpensa nel 2014 per poche settimane, mentre lo scalo di Orio al Serio, sua principale base italiana, era chiuso per lavori di rifacimento delle piste e modernizzazione delle infrastrutture. In quel breve periodo, la compagnia ha valutato la situazione e ha compreso che Malpensa rappresentava una buona opportunità, tanto da decidere di ritornare in modo stabile l’anno successivo. Da allora, Ryanair ha aumentato le destinazioni e il numero di passeggeri trasportati, diventando la seconda compagnia aerea operante a Malpensa per numero di passeggeri, subito dopo easyJet. Se si considera solo il Terminal 1, Ryanair occupa il primo posto.

La crescita di Ryanair a Malpensa è stata notevole, passando da qualche tratta settimanale nel 2015 a oltre 560 voli a settimana verso 36 destinazioni nell’estate di quest’anno. Andrea Tucci, vice president aviation business development di SEA, ha espresso soddisfazione per questo traguardo, sottolineando come Ryanair abbia contribuito all’espansione del network di destinazioni offerte dallo scalo e abbia soddisfatto le esigenze di nuovi segmenti di domanda in costante crescita.

Il consolidamento delle attività di Ryanair a Malpensa conferma le grandi potenzialità della catchment area di Milano, capace di generare un incremento continuo di traffico sia in entrata che in uscita. Questa scelta strategica ha permesso a Ryanair di ampliare il proprio bacino di utenza, includendo anche le zone più occidentali della Lombardia, il Piemonte e la Svizzera, attirando passeggeri che trovavano scomodo raggiungere Bergamo.

La strategia di Ryanair si è rivelata vincente, permettendo alla compagnia di aggiungere nuove rotte ogni stagione aeroportuale e di far viaggiare un numero crescente di passeggeri a prezzi contenuti.