Riaperta la passeggiata del lungolago Tutto pronto per riabbracciare i turisti

La Provincia Varese - 12/06/2016

Angera sempre più a trazione turistica grazie alle diverse novità pronte a decollare: sono stati ultimati i lavori del lungolago in via Pietro Martire, a giorni dovrebbe essere ultimato anche il lavoro per l’attivazione del centro di informazione turistica. Ma andiamo con ordine. Opere concluse Innanzitutto ci sono i lavori del lungolago a tenere banco. Il sindaco Alessandro Paladini Molgora ha descritto il quadro complessivo dell’intervento dando i dettagli: «Sono terminati i lavori di ripristino della sponda lacuale in via Pietro Martire – ha spiegato attraverso il suo blog il primo cittadino di Angera – ed è stata riaperta la passeggiata che come si nota è diventata più ampia. Il progetto originario prevedeva un muraglione che avrebbe definitivamente eliminato quell’area di natura ancora esistente sulla sponda, in quel tratto». Il primo cittadino ha spiegato anche quello che è stato fatto, dando menzione dei costi che sostenuti: «L’opera – insiste il sindaco – non era possibile finanziarla per l’alto costo (400.000 euro). Abbiamo quindi studiato un progetto alternativo con le terre armate. Il costo è sceso a 150.000 euro». Il sindaco ha spiegato anche l’intervento sotto il profilo tecnico: «Per garantire la tenuta di quest’opera di terra armata alle possibili esondazioni – chiarisce il primo cittadino – sono state previste delle gabbie rivestite all’interno con una maglia impermeabile. Le gabbie vengono, poi, riempite con terra. Progressivamente si costruiscono altre gabbie sopra a quelle già posizionate e per strati si raggiunge la sommità al piano strada». L’opera è ormai completata: «Sul davanti di queste gabbie isolate – conclude Molgora – ne viene lasciata una di soli 60 centimetri di profondità in cui viene posta una maglia più larga ed un sistema di tubicini per l’irrigazione di questa terra di superficie dove è stata piantata dell’erba che sta ora crescendo». L’ufficio informazioni In tempi brevi verrà ultimato anche il lavoro relativo al nuovo ufficio di informazione turistica. Lo ha confermato il vicesindaco Marco Brovelli: «Se non spuntano intoppi – conclude l’esponente della Giunta angerese – entro il mese di luglio avremo a disposizione il riferimento turistico. Si Uno scorcio della darsena di Angera: tutta la magia del lago Archivio Varese Press ANGERA Ultimati i lavori della sponda lacuale, presto sarà attivo anche l’ufficio turistico: «Sarà un punto di riferimento per i visitatori del lago» Riaperta la passeggiata del lungolago Tutto pronto per riabbracciare i turisti tratta di un ufficio importante che farà da punto di riferimento per i tanti visitatori che arrivano al nostro lago. Nei prossimi giorni verranno sistemati gli arredi. A quel punto l’ufficio sarà poi pronto».