Repubblica in festa, diciannove premiati

La Prealpina -

Un commendatore, due ufficiali e sedici cavalieri: sono questi i titoli onorifici che saranno consegnati domani, nell’ambito delle celebrazioni varesine del 2 Giugno.

La Prefettura ha comunicato il programma delle iniziative organizzate in città in occasione del 71esimo anniversario di proclamazione della Repubblica, e in questo rientra anche la consegna delle onorificenze al merito. La particolare giornata comincerà alle 10 in piazza Repubblica: prima la cerimonia dell’alzabandiera, poi la deposizione delle corone al monumento ai Caduti e infine il corteo fino a piazza Monte Grappa.

Qui, nella sede della Camera di Commercio, sarà data lettura del messaggio del presidente del capo dello Stato Sergio Mattarella e a seguire, appunto, la consegna delle onorificenze “al merito della Repubblica italiana”. Il titolo di commendatore andrà a Francesco Bertolasi di Cassano Magnago, mentre quelli di ufficiale a Luigi Rubino di Solbiate Olona e a Leopoldo Testa di Varese.

Sedici in tutto i cavalieri: Aldo Bosello di Cardano al Campo, Ornella Candiani di Busto Arsizio, Alfonso Castellone di Castellanza, Gaspare Francesco Cilluffo di Varese, Raffaele Coppola di Varese, Guido Cozzi di Busto Arsizio, Maria Olga Guerraggio di Varese, Franco Guidetti di Gallarate, Carlo Massironi di Legnano, Mario Rosario Andrea Minervino di Caravate, Giulio Pozzi di Lonate Pozzolo, Orlando Quintieri di Cardano al Campo, Vincenzo Saturni di Varese, Ercole Massimo Stevenazzi di Lozza, Roberto Vanoni di Varese e Gian Paolo Zagonel di Angera.