Quattro giornidi concerti: è il Varese gospel festival

La Prealpina - 11/07/2017

Varese capitale del Gospel da domani per quattro giorni grazie a un festival durante il quale si esibiranno cantanti e cori in arrivo da tutta Italia. Domani, in collaborazione con Black and Blue Festival, si partirà alle ore 19 dal molo di Biandronno alla volta dell’Isolino Virginia per un concertodi Ray Wallen e Max Prandi. Giovedì (alle ore 18.30 in via del Cairo e in piazza Carducci) e venerdì (alle ore 19 in piazza del Podestà) aperitivi in gospel. Sabato due appuntamenti: al teatro Santuccio a partire dalle ore 10 workshop di canto gospel con Michelle Prather, salmista e predicatrice per la prima volta in Italia. La cantante sarà anche protagonista del concerto serale: si esibirà infatti sul palco della tensostruttura ai Giardini Estensi alle ore 21. Insieme a lei, canteranno Twin Cities Gospel e Veronica Sbergia e Max De Bernardi (ingresso 7 euro€) che per l’occasione presenteranno uno show inedito, appositamente studiato per raccontare la commistione tra old time music, ragtime, blues delle origini e gospel.

Infine, domenica 16 luglio Messa gospel delle ore 11 nella Basilica di San Vittore e concerto dei Greensleeves Gospel Choir nell’area tensostruttura dei Giardini Estensi a partire dalle ore 21 (ingresso 7 euro€).

«È dal 1999 che Varese Gospel Festival richiama in un’unica rassegna cori gospel provenienti dall’Italia e da tutto il mondo, consentendo un proficuo scambio artistico e permettendo agli amanti della musica gospel di conoscere ed ascoltare artisti eccezionali» così Fausto Caravati, direttore artistico di Varese Gospel Festival e presidente dell’associazione Solevoci, che è organizzatore della rassegna in collaborazione con l’Amministrazione comunale.

Elisabetta Castellini