Quattordici buyer del settore tessile-moda a Busto Arsizio: incontri a Malpensafiere

Varese7press - 07/05/2018

Trentuno imprese provenienti da tutta Italia (undici dalla provincia di Varese) e quattordici buyer esteri per un appuntamento destinato a riaprire le porte del tessile e della moda “Made In” a un export qualificato e certificato oltre che a riportare la tradizione manifatturiera di Busto Arsizio sotto i riflettori di Paesi dove la richiesta di produzioni di alta qualità è altissima.

Sono queste le componenti della missione “Incoming Moda 2018”, la “quattro giorni” promossa tra gli altri da Confartigianato Imprese Varese con Confartigianato nazionale e Ice, Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane.

La fase clou inizierà lunedì 7 maggio a Malpensafiere dove, dalle 9 alle 18, si svolgeranno incontri d’affari fra le trentuno Mpmi e i quattordici buyer opportunamente selezionati.

Il giorno successivo saranno il sindaco di Busto Arsizio, Emanuele Antonelli e l’assessore a Identità, Cultura e Commercio Manuela Maffioli ad accogliere ufficialmente la delegazione di buyer alle ore 12 in Villa Tovaglieri (via Volta, 11)