Qualità della vita: Longhi, perplessità su posizione Varese

ANSA.IT

Varese sale in graduatoria, ma per la Camera di Commercio di Varese le contraddizioni della classifica sulla qualità della vita prodotta dal Sole 24 Ore rimangono: “Al di là di una crescita di ben 12 posizioni in un anno, che colloca il nostro territorio al 45/o posto – sottolinea il presidente Fabio Lunghi -, restano le perplessità su di un’indagine che per un verso ci indica al 61/o posto nella categoria ‘Affari e Lavoro’ e per l’altro al 6/o in quella ‘Ricchezza e Consumi’. C’è qualcosa di stonato”.
“Alla voce ‘Imprese Registrate’ – continua Lunghi – Varese è al 101/o posto. Questo perché il dato è analizzato per numero di abitanti. E la nostra provincia, proprio perché ha richiamato un gran numero di persone in cerca di lavoro, oggi ha un’altissima densità abitativa. Questo dato è insomma solo il frutto di un’analisi che non tiene conto della realtà. Piuttosto, noi abbiamo circa 52 imprese per chilometro quadrato, quando in Italia sono 17 e in Lombardia 34. La densità imprenditoriale di Varese – conclude il presidente della Camera di Commercio – è di certo tra le più alte in Europa”.