Passerella sul lago collega Italia e Svizzera

La Prealpina - 10/06/2016

Mentre tutta Italia sta guardando al lago di Iseo e all’inaugurazione dell’opera di Christo, vale a dire la mega installazione per passeggiare sulle acque, anche sul Ceresio nel fine settimana si svolgerà qualcosa di simile. Nella settima edizione di “Girolaghiamo”, infatti, una delle principali attrazioni della manifestazione sarà l’attraversata dello Stretto di Lavena: le rive della Svizzera e dell’Italia saranno collegate da una passeserella di una cinquantina di metri, che sarà allestita da venerdì a domenica.

Lì si giungerà verso il termine di tutte e tre le gare in programma: running, nordic walking e walking, oltre alla semplice camminata in riva al lago per chi non si sentisse un atleta in piena forma. La novità 2016 riguarda la competizione Turbo Kids, un percorso cronometrato per ragazzini fino a 12 anni con due tracciati di 800 metri e due chilometri. «Siamo in crescita -dicono gli organizzatori- e lo dimostrano i numeri dei partecipanti in notevole aumento. Oltre all’evento sportivo in sé, si valorizza anche lo scambio culturale, che simboleggia il superamento delle frontiere». Merito dell’associazione Girolaghiamo, della Pro loco e della Protezione civile di Ponte Tresa che saranno il motore dell’organizzazione.

Oltre alla “corsetta” sulle acque, il lago si potrà vivere anche attraverso l’imbarcazione a propulsione elettrica “Vedetta 1908”, al prezzo di un franco svizzero a tratta. Inoltre i possessori del biglietto avranno diritto, domenica 12 giugno, all’accesso gratuito al Battello Italia per seguire il concerto che si terrà in serata nei pressi dello Stretto di Lavena. In caso di maltempo la manifestazione si svolgerà ugualmente. Tutte le informazioni su www.girolaghiamo.com.