Openjobmetis tira le somme col segno più «Diversificare premia, la fedeltà dà forza»

Una crescita dei ricavi preliminari nel 2015 rispetto al 2014, pari al 10.3% e un miglioramento della posizione finanziaria rispetto all’anno precedente. Questi i risultati positivi emersi dal consiglio di amministrazione di Openjobmetis spa, l’agenzia per il lavoro con sede a Gallarate, che si è quotata sul mercato telematico azionario di Borsa Italiana lo scorso 3 dicembre, nel segmento Star, quello dedicato alle medie imprese. Impennata del 60% Il cda dell’azienda si è riunito per esaminare i ricavi preliminari di vendita e la posizione finanziaria del gruppo al 31 dicembre del 2015. I ricavi preliminari per l’intero anno 2015 si attestano a 432.8 milioni di euro, rispetto ai 392.3 milioni di euro rispetto all’anno precedente. Si tratta di un crescita importante, pari al 10.3%, corrispondente a 40.5 milioni di euro, dovuto sia ad un aumento dei ricavi legati all’attività core, ovvero la somministrazione di lavoro temporaneo, pari in termini assoluti a 38.6 milioni di euro, sia alla crescita di altri ricavi, legati ad altre attività del business di Openjobmetis. Una crescita legata in particolare a due attività, quella della Formazione e quella della Consulenza nella gestione delle risorse umane, le quali hanno contribuito in maniera rilevante all’ottenimento dell’ottimo risultato; rispetto al 2014, la crescita di queste voci è stata pari a circa il 60%. Ci sono poi da tenere in considerazione anche altri ambiti come i ricavi per ricerca e selezione del personale, che hanno contribuito con una crescita di oltre il 40% rispetto all’anno precedente. Ovviamente soddisfatto il cavalier Rosario Rasizza, amministratore delegato di Openjobmetis spa. Un settore dinamico «Sono molto soddisfatto dell’incremento dei ricavi conseguito nel 2015 – commenta l’imprenditore varesino – tale crescita è frutto sia del dinamismo del settore in cui operiamo, ma soprattutto di una strategia di crescita attuata attraverso una diversificazione delle attività legate al mondo del lavoro, una capillare penetrazione e diversificazione a livello geografico, che ci permette di lavorare su mercati molto diversi tra loro, continuando a rappresentare punti di forza della nostra società, nonché la fidelizzazione dei nostri clienti». Le buone notizie per Openjobmetis non arrivano soltanto dalla crescita dei ricavi, ma anche a livello patrimoniale, come testimoniano i numeri relativi alla posizione finanziaria dell’azienda, esaminati dal consiglio di amministrazione. Contributo di nuovi capitali La posizione finanziaria netta si attesta a 43.5 milioni di euro, evidenziando un apprezzabile miglioramento pari a 24.5 milioni di euro, rispetto alla posizione finanziaria netta del 31 dicembre 2014, che era pari a 68 milioni di euro. «Abbiamo migliorato la nostra posizione finanziaria – sottolinea Rasizza – grazie alla cassa generata dalla gestione corrente e al contributo di nuovi capitali derivanti dall’Ipo conclusa con successo a dicembre 2015». Oggi, Openjobmetis può contare su una rete di 120 filiali distribuite capillarmente su tutto il territorio nazionale e opera attraverso una serie di aree specializzate: sanità, industria, I&Ct, horeca, family care e diversity talent. A dicembre del 2015, Cribis D&B ha riconosciuto all’azienda varesina la massima affidabilità economico commerciale, attribuendogli il Cribis D&B rating 1.