Oltre trentamila persone a Busto per ricevere l’abbraccio di Amma

La Prealpina - 14/11/2016

Il popolo di Amma invade Malpensafiere: più di trentamila per ricevere l’abbraccio di Amma. La guida spirituale indiana continuerà con i suoi “darshan” fino a questa mattina, fino a quando non si esauriranno i “token”, i biglietti gratuiti distribuiti a chi voleva salire sul palco per farsi stringere a sé da Amma. Anche la quinta edizione del tour europeo di Mata Amritanandamayi, detta Amma, al polo fieristico bustocco di Malpensafiere, volge alla conclusione. Questa mattina, dopo aver terminato l’ultima sessione di abbracci, la leader globale indiana lascerà Busto Arsizio alla volta di Monaco di Baviera, dove è prevista l’ ultima tappa del suo tour in giro per l’Europa. Ieri sera, altro tutto esaurito nei padiglioni di Malpensafiere per il momento più speciale e intimo della tregiorni di abbracci, il cosiddetto Devi Bhava, ovvero la cerimonia per la pace, in cui Amma medita e prega per la pace e la felicità insieme ai suoi seguaci. È stata un’altra edizione di grande successo, che ha attirato almeno 30mila persone, stando alle stime dei volontari impegnati a curare ogni aspetto della manifestazione. Una marea umana che, coerentemente con gli ideali del movimento ispirato da Amma (Embracing the World), si approccia con grande gentilezza e relax all’evento, con una compostezza ammirevole nel mettersi diligentemente in coda e nel rispettare la “sacralità” dei momenti. Quella dei volontari è una macchina ormai oliata, di almeno 800 persone, che hanno ricevuto tutte l’ultimo abbraccio nella nottata prima della partenza di Amma. Tra sabato e domenica la “Hugging Saint” ha dispensato il “darshan” anche al sindaco Emanuele Antonelli, all’ex sindaco Gigi Farioli, ma sono transitati, nella massima discrezione, anche alcuni componenti della famiglia Agnelli. Ma per quei pochi secondi di intensa vicinanza con Amma, è arrivata gente da tutta Italia e da mezza Europa, per un evento di respiro internazionale che Busto intende mantenere ancora a lungo.