Olimpiadi speciali Il team in Prefettura

La fiaccola si avvicina: ieri in Prefettura si è tenuta la prima riunione operativa dei Giochi Regionali di Special Olympics 2018 della Lombardia, evento che, come anticipato dalla Prealpina, si terrà in quattro location sul territorio dal 27 al 29 aprile. “Play the Games” è il più importante appuntamento in Lombardia dedicato ad atleti con e senza disabilità intellettiva. Fra il capoluogo, Gallarate, Tradate e Casorate Sempione oltre 700 atleti si cimenteranno in 12 discipline sportive dall’atletica leggera al nuoto, dal calcio al basket, tennis, golf ed equitazione. Guidato dal prefetto Giorgio Zanzi e dal direttore regionale di Special Olympics Italia Giulio Velati supportato da Lella Ambrosetti, membro del Board Nazionale di Special Olympics Italia, il team è composto dai rappresentanti di Regione Lombardia, Provincia, dal sindaco di Varese Davide Galimberti, di Gallarate Andrea Cassani, dal questore Giovanni Pepè, dal comandante provinciale dei carabinieri Claudio Cappello, dal comandante della Gdf Francesco Vitale, dal presidente della Camera di Commercio Giuseppe Albertini e da Renzo Oldani, presidente della Società Ciclistica Alfredo Binda. Presenti i prevosti di Varese Luigi Panighetti e di Gallarate Ivano Valagussa. La cerimonia di apertura del 27 aprile al Palazzetto sarà curata dallo Studio Festi.