Nuovi casting per Suspiria Oltre ai nordici anche africani

La Provincia Varese - 03/11/2016

«Suspiria» entra nel vivo e le comparse vanno alla prova costume. Nuova sessione di casting per la pellicola di Luca Guadagnino che si sta girando in questi giorni al Campo dei Fiori, e per i partecipanti sarà “buona la prima”. Si cercano ancora comparse per il remake di «Suspiria» e questa volta è tutto ufficiale. Il titolo del film e la produzione non erano mai comparsi negli annunci che invece oggi recitano: «nella giornata di venerdì 4 novembre, dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18:30, si terrà una nuova sessione di casting per il film “Suspiria”». È tutto vero, Luca Guadagnino cerca ancora comparse dai tratti somatici tedeschi e precisamente: «ragazze con tratti somatici nord europei con altezza compresa tra 1,70 e 1,80 (non impegnate con lavoro e/o studio) e uomini con tratti somatici tedeschi (nord europei) di altezza superiore a 1,75». Gli uomini devono avere barba, baffi e basette e le donne capelli lunghi/ medio naturali (no colorati). Astenersi quindi perdigiorno. C’è un’altra novità però: il casting si allarga anche alle donne (età compresa tra i 18 e i 75 anni) con tratti somatici africani e asiatici, con permesso di soggiorno. E tutti dovranno presentarsi in via Carrobbio 2, all’ex cinema Lyceum. Non più quindi dove ci sono gli uffici della produzione, al Il casting si allarga anche alle donne con tratti somatici africani e asiatici Archivio primo piano dell’edificio che ospita anche la Camera di Commercio, ma dove è stato sistemato il guardaroba degli attori. Chi parteciperà ai casting e corrisponderà alla descrizione fornita, passerà direttamente alla prova costume sotto la supervisione delle sarte. Gli abiti di scena delle comparse sono già confezionati e, come per la scarpetta di Cenerentola, andranno bene solo alle donne con taglia tra la 36 e la 42 e agli uomini taglia 46/50. All’ultimo casting avevano partecipato un centinaio di persone, molte delle quali però non corrispondenti alle richieste. Le comparse nel film saranno molte e il tempo stringe. Le riprese al Grand Hotel del Campo dei Fiori sono cominciate la notte di Halloween e in città c’è il cast al completo, comprese le quattro donne scelte da Guadagnino per le parti principali: Tilda Swinton, Dakota Johson, Mia Goth, Chloë Grace Moretz e al cast si è unita anche Jessica Harper, che ha recitato nella pellicola originale nei panni della ballerina dagli occhioni sgranati Suzy Bannion (o Susy Banner) e che tornerà al cinema in questi giorni nella versione restaurata in 4k di Dario Argento, in occasione dei 40 anni del film. Le scene che richiedono la presenza di attori extra si gireranno invece in tre/quattro giornate a partire da metà novembre.

 

Premi Oscar a spasso per la città Avvistate la Swinton e la Harper

Premi Oscar a spasso per la città. Sono già cominciati gli avvistamenti delle star che reciteranno nel remake di «Suspiria», diretto da Luca Guadagnino. E la prima ad essere “paparazzata” è stata proprio Tilda Swinton. L’attrice, che ha vinto un Oscar come miglior attrice non protagonista per la sua interpretazione nel film Michael Clayton, è stata vista allenarsi in un noto club cittadino. Insieme a lei, in palestra, c’era anche il gruppo di ballerini che interpreteranno Tilda Swinton Ansa gli allievi della misteriosa accademia di danza di «Suspiria». L’attrice britannica, che ha recitato anche in Grand Budapest Hotel (2014), A Bigger Splash (2015) e Ave, Cesare! (2016), si è fatta fotografare con i fan e non si è tirata indietro quando le hanno chiesto di firmare degli autografi. Tra le star avvistate nel centro città, c’è anche l’ultima arrivata nel cast, ma molto attesa. Si tratta di Jessica Harper, intravista mentre si prestava a fare le prove costume. La Harper ha già recitato nella pellicola originale di «Suspiria», vestendo i panni della ballerina dagli occhioni sgranati Suzy Bannion.