Nuove Fiamme Gialle «Controlli potenziati»

La Prealpina - 04/02/2019

Cambia pelle anche nel territorio la Guardia di Finanza, che ha messo in atto una riorganizzazione nazionale del Corpo. Per effetto della riforma saranno potenziati ulteriormente uffici e controlli, grazie alla maggiore capillarità e alla presenza di più personale specializzato. Il territorio provinciale è stato diviso in due aree: quella più a nord di competenza del Gruppo Varese (comandato dal tenente colonnello Emiliano Jacoboni) dal quale dipendono la neo costituita Compagnia Varese, la Compagnia Luino e la Compagnia Gaggiolo, e quella più a sud di competenza del Gruppo Busto Arsizio (comandato dal tenente colonnello Alessandro Luchini) dal quale dipendono la neo costituita Compagnia Busto Arsizio, la Compagnia Gallarate e la Compagnia Saronno. In poche parole, nascono due grandi “cervelloni”, nel capoluogo e a Busto, da cui dipendono le rispettive sezioni, già operative prima ma finora dipendenti tutte dal comando provinciale. I Gruppi vengono guidati da ufficiali di carriera e quindi più esperti, mentre le Compagnie da capitani più giovani.

La suddivisione è stata studiata in modo da agire in base alle specificità: la zona a nord è più votata al controllo del confine, luogo delicato per la possibilità di traffici illeciti di valuta, merci o droga. L’asse a sud è ricco di fabbriche e luoghi produttivi, con un interscambio economico forte con Milano.

«In questo modo si risponde con efficacia a entrambe le vocazioni – spiega il generale Marco Lainati, comandante provinciale della Guardia di Finanza -: gli effetti evidenti saranno una maggiore omogeneità territoriale e, in prospettiva, una maggiore presenza di personale».

Dunque gli accorpamenti non causeranno tagli o perdite, ma al contrario hanno lo scopo di potenziare i controlli con nuovi ingaggi, grazie alle prossime uscite dalle scuole delle Fiamme Gialle. Oltre ai due Gruppi Varese e Busto Arsizio, dal Comando provinciale Guardia di Finanza Varese continuano a dipendere anche il Nucleo di Polizia Economico Finanziaria Varese (comandato dal tenente colonnello Danilo Nastasi) e il Gruppo Malpensa (comandato dal tenente colonnello Luigi Pardi), con competenza sull’area aeroportuale.

La Guardia di Finanza, dunque, si riorganizza in tutto il Paese: dall’inizio di quest’anno è in vigore la riforma dei Reparti territoriali. Concepita per garantire una più diffusa presenza nello svolgimento della mission di polizia economico-finanziaria a tutela del bilancio pubblico, delle Regioni, degli Enti locali e dell’Unione Europea, la revisione fa seguito a quella che, a partire dal 2018, ha interessato i Reparti speciali del Corpo rendendoli più snelli e operativi anche al fine di fornire maggiore collaborazione alle Authority di riferimento (Autorità Nazionale Anticorruzione, Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, Autorità Garante per la Privacy, Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambiente e Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni).