Nozze Lagerback- Bossari, ecco la torta di Ernst Knam: ha 7 strati, pesa 35 kg ed piena di fiori

Altra Testata - 21/06/2018

Il 1 giugno è il grande giorno: Filippa Lagerback e Daniele Bossari si sposeranno dopo 18 anni d’amore e una proposta di matrimonio in diretta al Grande Fratello che ha fatto sognare. Si diranno «sì» nei dintorni di casa, nella Varese che hanno scelto per vivere nel verde e lontano dalla frenesia di Milano e con loro sull’altare, come damigella, salirà anche la figlia Stella. Festeggeranno alle Ville Ponti: un meraviglioso complesso di dimore storiche con un parco secolare di 56mila metri quadri in stile inglese.

Un posto da fiaba, come il tema del matrimonio che è stato curato dal wedding planner Enzo Miccio: sarà Alice nel Paese delle Meraviglie, in una versione ironica ma elegantissima. Sono le ore degli ultimi ritocchi, e si sta lavorando perché tutto sia perfetto, anche per una delle sorprese più attese della festa: la torta, che sarà opera del maestro Ernst Knam.

LEGGI ANCHE
Ecco la torta del Royal Wedding

UNA TORTA MONUMENTALE
«Appena ho saputo che si sarebbe sposati ho detto al mio amico Daniele: auguri, e sappi che della torta voglio occuparmene io», ci ha raccontato Knam al telefono prendendosi una piccola pausa, mentre nei suoi laboratori milanesi con lui stanno lavorando altre sei persone alla torta nuziale del momento. Ci sono tre addetti alle creme e al pan di Spagna e altri tre alle decorazioni perché c’è tanto da fare: «Sarà una torta 7 piani, peserà complessivamente 35 chili», svela Knam. E sì, anche se a preparare la torta sarà lui, che è il re del cioccolato (dark), «oltre al cioccolato ci sarà molto altro e sarà rigorosamente bianca».

«Quando sono venuti a sceglierla Filippa non ha avuto particolari richieste: mi ha solo chiesto di realizzare una torta semplice. Una torta che secondo me rispecchia in pieno la sua eleganza», prosegue il maestro con quell’aria di chi è sinceramente contento di preparare la torta di nozze di una cara coppia di amici.

Richiamerà il tema di Alice nel Paese delle Meraviglie? «Si, la pasta di zucchero bianco sarà pollockata (decorazione tipica di Knam che richiama l’arte di Pollock, ndr) e ci saranno alcuni richiami fiabeschi: cento peonie bianche e rosa, edera verde, e le iniziali dei loro nomi in cioccolato fondente sul secondo dei sette piani». Ecco un dettaglio delle peonie concesso a VanityFair.it: